Unioncamere: “In cinque anni le imprese di bellezza aumentano del 4%” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Unioncamere: “In cinque anni le imprese di bellezza aumentano del 4%”

Negli ultimi cinque anni aumentano di 6mila unità (del 4%) le imprese del settore della bellezza e del benessere. È quanto emerge dal rapporto di Unioncamere e Infocamere, dove si sottolinea che la crescita è dovuta soprattutto all’aumento di palestre e centri benessere,(quasi il 12% in più in entrambi i casi), istituti di bellezza (+15%) e servizi di manicure e pedicure, passati da 1.206 a 1.747 (+46%). Ma al comando di queste imprese rimangono i parrucchieri e i barbieri con oltre 2/3 delle aziende, con oltre 153.000 imprese registrate fino a fine giugno. La Lombardia è la regione in cui le imprese che si occupano della cura della persona sono più diffuse (26.000 le attività registrate) Seguono a distanza Lazio (quasi 15.000) e Veneto (oltre 13.000).

 

Scrivi una replica

News

Mattarella: “Nessun cittadino deve chiamarsi fuori o limitarsi a guardare”

“La responsabilità verso la nostra comunità nazionale, la Repubblica, ricade in misura prevalente, su chi ha chiesto e ottenuto di assumere compiti istituzionali ma si…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: “Nel I semestre 2017 il numero di abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali +11,7% su anno”

“A partire da questa edizione, vengono diffuse dall’Istat le serie storiche destagionalizzate degli indicatori dei permessi di costruire. Inoltre, la cadenza di pubblicazione dei dati…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Milano, incidente sul lavoro: tre morti

Incidente sul lavoro a Milano, dove tre operai hanno perso la vita a causa in intossicazione da esalazione tossiche durante un operazione di pulizia di…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 141 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 141 punti.…

17 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia