Alfano: “Le ong diano un contributo in Libia” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Alfano: “Le ong diano un contributo in Libia”

“Ho avviato una discussione con le nostre Ong interessate a operare in Libia. Intendiamo sviluppare nuove iniziative nel settore della protezione dei migranti e dei rifugiati e favorire lo sviluppo delle comunità più colpite dal fenomeno e l’emergere di un diverso tipo di economia, fondata sulla legalità”. Così il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, in occasione di un’audizione al Senato con la collega Roberta Pinotti. Il ministro ha poi annunciato di aver illustrato alle ong italiane un primo bando dell’Agenzia italiana per la Cooperazione allo Sviluppo per l’assistenza sanitaria in Libia. “Vogliamo fare la nostra parte – continua Alfano – per migliorare le condizioni dei migranti e dei rifugiati nei centri in Libia, anche nella prospettiva del superamento di queste strutture”.”Vogliamo che le ong italiane, con esperienza nel settore e in grado di operare nelle aree di crisi, diano un importante contributo, con le autorità libiche e tenendo conto delle prioritarie esigenze di sicurezza degli operatori”

 

Scrivi una replica

News

Manovra, incontro Juncker-Conte in programma per mercoledì

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, incontrerà quello della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, per discutere della manovra italiana, mercoledì 12 dicembre, a Bruxelles. Lo ha…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Migranti, sono 164 i Paesi che hanno aderito al Global compact for Migration

Sono 164 i Paesi che hanno aderito per acclamazione, durante il vertice di Marrakech, al Global compact for Migration, il patto dell’Organizzazione delle Nazioni Unite…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Bruxelles: «L’accordo raggiunto non rinegoziabile»

«Il nostro assunto di lavoro resta che la Gran Bretagna lascerà l’Ue il 29 marzo 2019» e che l’accordo raggiunto sia «l’unico possibile», «non rinegoziabile»,…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May annuncia alla Camera dei Comuni il rinvio del voto sull’accordo

«Se il voto fosse andato avanti, sarebbe stato bocciato con ampio margine». Lo ha detto la premier britannica, Theresa May, motivando il rinvio del voto…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia