La mappa dell’attivismo politico | T-Mag | il magazine di Tecnè

La mappa dell’attivismo politico

Un paese frammentato. Gli emiliani sono in media i più impegnati politicamente. In Calabria e Puglia invece sono proprio gli eventi di piazza ad attirare l’attenzione. L'infografica di italiani.coop
di Redazione

In dieci anni, dal 2006 al 2016, è diminuito l’attivismo politico in Italia nelle diverse voci analizzate dall’Ufficio Studi Coop. Ad esempio: nel 2006 il 33,1% dichiarava di informarsi di politica tutti i giorni. Nel 2016 la quota risulta in calo al 30,8%. E un andamento analogo viene evidenziato tra quanti ascoltano dibattiti politici; partecipano a comizi; discutono di politica tutti i giorni; partecipano a cortei; donano soldi ai partiti; svolgono attività gratuita per un partito.

A livello regionale invece «gli emiliani», si legge sul sito di italiani.coop, «sono in media i più impegnati politicamente in Italia, anche se non amano i comizi o i cortei. In Calabria e Puglia invece sono proprio gli eventi di piazza ad attirare l’attenzione, mentre per il resto del tempo, in tutto il Paese, la politica sembra un’attività lontana dalle proprie giornate».

 

Scrivi una replica

News

Beirut: “Saltato il contratto per il gas con Mosca”

“Eravamo praticamente sul punto di firmare il nostro primo contratto per lo sviluppo di giacimenti di gas grazie alla partecipazione di compagnie russe: ora stiamo…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa: “In Europa c’è un alto rischio di attacchi dell’Isis”

“Gli incidenti in Francia, Russia, Svezia, Gran Bretagna, Spagna e Finlandia dimostrano che l’Isis e i suoi affiliati hanno la capacità di pianificare e compiere…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, May: “Sono fiduciosa che si possa passare alla seconda fase”

“Sono fiduciosa che il mese prossimo i leader Ue possano dare il via libera alla seconda fase dei negoziati sulla Brexit”. Lo ha detto Theresa…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Davis: “Offerto compromesso all’Ue”

“La Gran Bretagna ha offerto alcuni compromessi creativi in sede di negoziato sulla Brexit ma non sempre ha trovato disponibilità da parte dell’Ue”. Lo ha…

17 Nov 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia