Gas, Calenda: “Dichiariato lo stato di emergenza dopo l’esplosione in Austria” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Gas, Calenda: “Dichiariato lo stato di emergenza dopo l’esplosione in Austria”

Il ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, ha annunciato lo stato di emergenza gas, dopo avvenuta questa mattina in una stazione di compressione gas a Baumgarte, in Austria, a ridosso con il confine con la Slovacchia. “Se avessimo il Tap oggi non dovremmo dichiarare, come invece faremo oggi, lo stato di emergenza gas a causa dell’incidente in Austria”, ha osservato il ministro. Secondo Calenda, “questo vuol dire che abbiamo un problema serio, di dipendenza dalla Russia, per quanto riguarda le forniture di gas”. “In Puglia c’è chi fa la guerra al Tap, invocando addirittura il sabotaggio, con il governatore Emiliano che, anche lì, ha fatto ricorso al Tar e l’ha perso”, ha concluso.

 

Scrivi una replica

News

Bloomberg: Unicredit verso maxi ristrutturazione, a rischio diecimila posti

Secondo quanto rivelato da Bloomberg, Unicredit sarebbe pronta ad avviare una maxi ristrutturazione. Il piano strategico, stando alle indiscrezioni non confermate dal colosso, prevederebbe il…

22 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps: «1,4 milioni di domande per il reddito di cittadinanza, 900mila accolte»

«Le domande per il reddito di cittadinanza presentate al 15 luglio sono 1.401.225, di cui 895.220 accolte. La Regione in cui le richieste sono maggiori…

22 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Caos treni, non si esclude la pista anarchica per l’incendio ad una cabina elettrica

Giornata di disagi per chi doveva spostarsi in treno. Ritardi fino a quattro ore e 42 treni dell’Alta Velocità cancellati dopo l’incendio, giudicato doloso, avvenuto…

22 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran, arrestate spie addestrate dalla Cia

«Diciassette spie addestrate dalla Cia sono state identificate e arrestate in Iran». Lo ha reso noto di controspionaggio del ministero dell’Intelligence, sottolineando che su degli…

22 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia