Natale 2017, Confcommercio: “I regali sono destinati soprattutto ai familiari” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Natale 2017, Confcommercio: “I regali sono destinati soprattutto ai familiari”

“I regali si fanno soprattutto ai familiari; più della metà dei consumatori paga con il Bancomat e le donne comprano più degli uomini, dagli alimentari ai vestiti e calzature, dai libri ai prodotti di bellezza; invece gli uomini le superano nelle spese per vino, cellulari e dvd. Il 5,2% degli italiani inoltre per il natale 2017 regalerà un viaggio”. È quanto emerge dai dati analizzati da Confcommercio-Imprese per l’Italia, sugli acquisti per i regali del Natale 2017.”La fascia di età di chi acquista tecnologia va dai 18 ai 24 anni, i giocattoli per bambini vengono regalati da giovani sui 30 anni e dalle persone anziane. Tra il 5 dei consumatori che sceglie il viaggio: il 71% di questi si sposterà in Italia, il 28,8% invece all’estero. Saranno per lo più viaggi di un weekend (58,8%) seguiti da periodi di una settimana e i più fortunati (8,4%) di 15 giorni”, si legge nel rapporto.

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia vede al rialzo le stime di crescita dell’Italia

La Banca d’Italia ha rivisto al rialzo le stime di crescita dell’economia italiana. Nel bollettino economico, Bankitalia ha scritto che il Prodotto interno lordo crescerà…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue, nel 2017 il 47% delle imprese ha utilizzato almeno un social media

Nel 2017, il 47% delle imprese dell’Unione europea ha usato almeno un social media – blog, siti di condivisione dei contenuti, social network… -, con…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Senato, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz, è stata nominata senatrice a vita dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ai sensi dell’articolo 59, secondo comma, della Costituzione.…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Cooperazione indispensabile per la lotta al terrorismo”

“Non dobbiamo mai dimenticare quanto sia indispensabile la componente della cooperazione allo sviluppo grazie al quale le relazioni con questi paesi possono aiutarci a costruire…

19 Gen 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia