Industria, Istat:”A novembre aumentano dello 0,4% i prezzi alla produzione” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Industria, Istat:”A novembre aumentano dello 0,4% i prezzi alla produzione”

“Nel mese di Novembre 2017, l’indice dei prezzi alla produzione dell’industria aumenta dello 0,4% rispetto al mese precedente e del 2,5% nei confronti di novembre 2016.
I prezzi alla produzione dell’industria aumentano, per il mercato interno, dello 0,4% rispetto ad ottobre e del 2,8% su base tendenziale. Al netto del comparto energetico, si registrano incrementi dello 0,1% – in termini congiunturali – e del 2,0% rispetto a novembre 2016.
Per il mercato estero, si rileva un aumento dello 0,2% rispetto al mese precedente (0,2% per l’area euro e dello 0,3% per quella non euro). In termini tendenziali si registra una crescita dell’1,7% (+2,1% per l’area euro e +1,4% per quella non euro).
Il settore di attività economica per il quale si rileva l’aumento tendenziale dei prezzi più ampio, sia sul mercato interno sia sul mercato estero, è quello della fabbricazione di coke e prodotti petroliferi raffinati, con una crescita rispettivamente del 10,9% e del 17,1%.
Nel terzo trimestre 2017 l’indice totale dei prezzi alla produzione dei servizi aumenta dello 0,2% nei confronti del trimestre precedente e dell’1,0% su base annua.
I settori che registrano gli aumenti tendenziali più elevati sono il trasporto marittimo e costiero (+15,7%) e la movimentazione merci (+3,8%). Le diminuzioni tendenziali più ampie si rilevano per le telecomunicazioni mobili (-2,9%), per il trasporto di merci su strada e il magazzinaggio e custodia (entrambi -2,3%)”. È quanto riportato dall’Istat in una nota sul proprio sito.

 

Scrivi una replica

News

Dombrovskis: «Il governo italiano sta andando contro gli impegni presi»

«L’Europa è costruita sulla cooperazione, l’Eurozona è costruita su stretti legami di fiducia con regole che sono le stesse per tutti, quindi se la fiducia…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

La Commissione europea ha bocciato la manovra

La Commissione Ue ha rigettato il Documento programmatico di bilancio illustrato dal governo italiano e ne ha chiesto uno nuovo, che dovrà essere presentato entro…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Imparare la lingua italiana è una priorità per coloro che sono giunti in Italia di recente»

«Per coloro che sono giunti in Italia di recente, la lingua rappresenta il primo strumento nel cammino di integrazione. Importante e prezioso è il ruolo…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dl Fiscale, il testo è stato firmato dal presidente della Repubblica

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto fiscale. Il testo è arrivato al Quirinale dopo il via libera della Ragioneria. Tra le…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia