Eurozona, la Bce ha lasciato invariati i tassi d’interesse | T-Mag | il magazine di Tecnè

Eurozona, la Bce ha lasciato invariati i tassi d’interesse

La BCE, la Banca centrale europea, ha deciso di lasciare invariati i tassi d’interesse. Il tasso principale resta fermo allo 0%, quello sui prestiti marginali allo 0,25% e quello sui depositi a -0,40%. La decisione è in linea con le attese. Nella nota stampa, diffusa al termine della riunione di politica monetaria, la BCE ha ribadito l’intenzione di proseguire gli acquisti di titoli, al ritmo mensile di 30 miliardi di euro, fino a fine settembre “o anche oltre se necessario” e in ogni caso finché non riscontrerà un aggiustamento durevole dell’evoluzione dei prezzi coerente con l’ obiettivo di inflazione.

 

Scrivi una replica

News

Eurozona, ad ottobre inflazione in crescita al 2,2%

Ad ottobre 2018, l’inflazione nell’Eurozona è cresciuta al 2,2%, in aumento dello 0,1% rispetto a settembre. Lo rende noto l’Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea, confermando,…

16 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conte: «Settimana prossima sentirò Jean-Claude Juncker»

Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, parlerà con il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, «a inizio della settimana» prossima» per concordare il loro prossimo…

16 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salvini: «Draghi si è impegnato per l’Italia, gli italiani e i loro risparmi»

Il presidente della Banca centrale europea Mario «Draghi si è impegnato per l’Italia, gli italiani e i loro risparmi». Lo ha detto il ministro dell’Interno…

16 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Istat: «Fatturato industria settembre stabile su base mensile e in crescita dello 0,6% su base annua»

«A settembre si stima che il fatturato dell’industria rimanga stabile in termini congiunturali; nella media degli ultimi tre mesi, l’indice complessivo cresce dello 0,2% sui…

16 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia