Siria, raid su ospedale: cinque le vittime | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, raid su ospedale: cinque le vittime

Un ospedale siriano è stato colpito da un raid nelle ultime ore. Cinque persone che erano ricoverate al suo interno hanno perso la vita: tra le vittime anche un bambino. L’attacco è avvenuto a Saraqib in un’area fuori dal controllo governativo e dominata da insorti anti-regime nella regione nord-occidentale di Idlib. Secondo fonti mediche locali, che lavorano in collaborazione con Medici Senza Frontiere, il bombardamento ha colpito l’ospedale Uday di Saraqib, già bombardata nei giorni scorsi da raid aerei governativi. I feriti, secondo le fonti, sono 6.

 

Scrivi una replica

News

Europee, Salvini: «M5s? Abbiamo già i nostri alleati a livello internazionale»

«Non sto ragionando di gruppi unici di alleanze: le europee saranno un’opportunità di cambiamento, come Lega abbiamo le idee chiare su come deve cambiare l’Europa».…

20 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Nord, la Farnesina: «L’ambasciata nordcoreana ci aveva informato del rimpatrio volontario della figlia dell’ambasciatore»

L’Ambasciata della Corea del Nord in Italia aveva avvisato il ministero degli Esteri italiano del rimpatrio volontario della figlia dell’ex ambasciatore reggente nordcoreano a Roma,…

20 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Europee, M5s: «Non entreremo nel gruppo della Lega»

«Il M5S nel prossimo Parlamento Europeo farà parte di un nuovo gruppo fondato sui valori della democrazia diretta. Le prime 4 forze politiche che lo…

20 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Autonomie, Salvini: «La strada maestra è la Costituzione»

Sulle autonomie «la strada maestra è la Costituzione, noi stiamo applicando quanto previsto dalla Costituzione: non c’è un’idea della Lega, è la Costituzione che prevede…

20 Feb 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia