Italia infelice a causa della corruzione e della scarsa libertà di fare scelte di vita | T-Mag | il magazine di Tecnè

Italia infelice a causa della corruzione e della scarsa libertà di fare scelte di vita

“Scarsa libertà di fare scelte di vita e percezione della corruzione. Sono le palle al piede che ostacolano la felicità degli italiani, alle prese sì con l’uscita dalla crisi economica, ma anche con un livello di insoddisfazione che non combacia con il ritmo della ripresa in atto”. È quanto emerge da uno studio dell’Ufficio valutazione impatto del Senato dedicato ai Bes, i nuovi indicatori di benessere che il governo intende affiancare nel Def di quest’anno a quelli di finanza pubblica. “Nel World Happiness Report 2017, evidenzia il dossier, l’Italia risulta 48/a su 155 paesi (dietro Uzbekistan e Ecuador), molto più indietro dei principali paesi europei e appena davanti all’Algeria; cioè rientrava nel 31% dei paesi più felici al mondo. Ma nelle classifiche del Pil pro capite della Banca Mondiale, l’Italia risulta 30/a su 187 paesi, cioè nel 16% dei paesi più prosperi”, si legge nella nota.

 

Scrivi una replica

News

Migranti, Conte: «Servono centri di protezione europei nei paesi di origine e di transito»

«Servono centri di protezione europei nei paesi di origine e di transito per accelerare identificazione e richieste di asilo». Lo ha detto il presidente del…

15 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Migranti, Macron: «Occorre una profonda riforma delle regole di Dublino»

«Dobbiamo adottare risposte europee, non ci possono essere risposte nazionali. Speriamo di andare avanti con i partner europei nei prossimi mesi su una riforma profonda…

15 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Arriva Never tee Stop, il primo Social fashion lab

Una piattaforma interattiva, dedicata al fashion world, dove immaginare, creare, indossare e condividere il capo di abbigliamento nato dall’emozione del momento. È Never tee Stop:…

15 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Prezzi al consumo, Istat: «Rivista al ribasso l’inflazione a maggio»

«Nel mese di maggio 2018, si stima che l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (NIC), al lordo dei tabacchi, aumenti dello 0,3%…

15 Giu 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia