Fmi: “Italia avanti su risanamento e Npl. Cresce Eurolandia” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Fmi: “Italia avanti su risanamento e Npl. Cresce Eurolandia”

“Per l’Italia resta centrale affrontare il nodo dei non performing loan”. Lo ha reso noto il Fondo Monetario internazionale nel documento preparato in vista del G20 dei ministri finanziari e governatori delle banche centrali.”La ripresa economica in atto è anche un’occasione per spingere sulle misure previste di risanamento dei conti pubblici. La crescita è un’opportunità per portare avanti le previste misure si consolidamento soprattutto dove i livelli di debito sono elevati e la posizione di bilancio e’ debole (Argentina, Brasile, Italia e Russia)”, si legge nel documento.”L’area euro si appresta a entrare nel suo quinto anno consecutivo di espansione, con una crescita annuale media del 2,1% nel 2018-2019. In questo contesto le aspettative di crescita sono aumentate per diversi paesi di Eurolandia, soprattutto Germania e Italia, riflettendo una piu’ forte domanda interna ed esterna”.

 

Scrivi una replica

News

Rifiuti, firmato protocollo d’intesa per un’azione urgente nella Terra dei fuochi

Firmato durante una riunione di governo a Caserta il protocollo d’intesa per un’azione urgente nella Terra dei fuochi, una vasta area tra le province di…

19 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Patuelli: «Uscire dall’euro sarebbe assolutamente una pazzia»

«Uscire dall’euro? Sarebbe assolutamente una pazzia, una devastazione economica. Non se ne parla più e ora si ragioni prospetticamente per usufruire dei vantaggi della moneta…

19 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Abi: «Uno spread Btp-Bund a 300 punti avrà un impatto negativo sui prestiti»

Uno spread Btp Bund a «300 punti non è coerente con i fondamentali dell’economia». Lo hanno detto i vertici dell’ABI, l’Associazione bancaria italiana, intervenendo nel…

19 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Brexit, Barnier: «Siamo ad un momento decisivo»

«Siamo ad un momento decisivo» per la Brexit. Lo ha detto il capo negoziatore della Commissione responsabile per la Brexit, Michel Barnier, intervenendo nel corso…

19 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia