Siria, Erdogan: “Dopo Afrin, libereremo dai curdi anche Kobane” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Siria, Erdogan: “Dopo Afrin, libereremo dai curdi anche Kobane”

L’esercito turco intende strappare ai curdi anche Kobane. Lo ha annunciato il presidente della Turchia, Recep Tayyip Erdogan. “Conquistando il centro di Afrin abbiamo compiuto il passo più importante. Continueremo con Manbij, Ayn al Arab – nome arabo di Kobane -, Tal Abyad, Rasulayd e Qamishli, fino all’eliminazione totale del corridoio del terrore” nella Siria settentrionale. Il leader turco ha riferito che, dall’inizio dell’operazione militare “Ramoscello d’ulivo” due mesi fa, sono stati “neutralizzati” – ovvero uccisi, feriti o fatti prigionieri – 3.622 miliziani curdi dell’YPG e dello Stato islamico.

 

Scrivi una replica

News

Flat Tax, Di Maio: «Non c’è nessuna polemica: troveremo una soluzione»

«Come al solito si fa sempre molta confusione e polemiche su ogni tema. La Flat Tax è nel contratto di governo, il contratto si rispetta…

18 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Flat Tax, Tria: «Non c’è nessuna stima fatta dal Mef»

Non c’è «nessuna stima fatta su una riforma che né io né il MEF abbiamo mai ricevuto», non c’è «nessuna stima del MEF sulle riforme in…

18 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siria: ucciso dall’Isis Lorenzo Orsetti, il combattente italiano dell’Ypg

Il gruppo terrorista Stato islamico ha annunciato di avere ucciso, durante l’assedio di Baghuz, sua ultima roccaforte in Siria, un combattente italiano, Lorenzo Orsetti, fiorentino…

18 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Olanda, tre persone sono morte nella sparatoria ad Utrecht

Il bilancio, ancora provvisorio, è di tre morti e diversi feriti: un uomo ha aperto il fuoco su un tram a Utrecht, in Olanda. Secondo…

18 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia