Gli scenari all’indomani delle elezioni politiche | T-Mag | il magazine di Tecnè

Gli scenari all’indomani delle elezioni politiche

Sondaggio Tecnè per Matrix: Lega e M5S, ad oggi, guadagnerebbero ulteriori consensi rispetto al 4 marzo. In calo Forza Italia, Fratelli d'Italia, Liberi e Uguali e +Europa
di Redazione

Se si rivotasse oggi per le Politiche, Movimento 5 Stelle, Lega e Partito democratico guadagnerebbero qualche consenso in più rispetto al 4 marzo. Questo è quanto emerge dall’ultimo sondaggio condotto dall’Istituto di ricerca Tecnè per Matrix. Il 34,2% del campione – sono stati coinvolti 806 italiani sull’intero territorio nazionale – darebbe la propria preferenza al Movimento 5 Stelle (+1,5% rispetto al 4 marzo), il 19,2% alla Lega (+1,8%) e il 19% al Partito democratico (+0,3%). Peggio andrebbe a tutte le altre forze politiche: Forza Italia si fermerebbe al 13,6% (-0,4%), Fratelli d’Italia al 4,2% (-0,1%), Liberi e Uguali al 2,5% (-0,9%) e +Europa al 2,2% (-0,4%).

Nel corso del sondaggio, Tecnè ha chiesto al campione anche di auto-collocarsi politicamente. Cosa ne è emerso? La stragrande maggioranza degli elettori di centro-destra (92%) e centro-sinistra (95%) si è collocato nella propria area politica. Tra quanti hanno dichiarato la propria preferenza per il Movimento 5 Stelle, invece, la maggioranza – l’87% – non ne ha indicata nessuna: solo il 6% degli elettori del M5S ha scelto il centro-sinistra contro il 3% e il 4% che si sono collocati rispettivamente al centro e nel centro-destra.

NOTA METODOLOGICA
Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica.
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Numerosità del campione: 802 casi [totale contatti 3.251 (100,0%) – rispondenti 802 (24,7%) – Rifiuti/Sostituzioni 2.449 (75,3%)]
Metodo di rilevazione: CATI
Margine di errore: +/- 3,5% (sui risultati a livello dell’intero campione)
Data di effettuazione delle interviste: 20 marzo 2018
Committente: RTI-Matrix
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè S.r.l.
Il documento completo è disponibile sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

1 Commento per “Gli scenari all’indomani delle elezioni politiche”

  1. […] Potete trovare l’articolo originale di pubblicazione cliccando qui. […]

Scrivi una replica

News

Dl Dignità, Di Maio: «La fiducia? Spero di no»

«Spero di no, però mi aspetto, e questo lo auspico, perché il Parlamento è sovrano, che ci sia un atteggiamento costruttivo sulle modifiche. Se poi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Alessandro Rivera sarà il prossimo direttore generale del Mef

Alessandro Rivera sarà il nuovo direttore generale del ministero del ministero dell’Economia. Lo riferisce l’agenzia Reuters, citando «tre fonti vicine alla situazione». Ha 47 anni…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps, Di Maio: «Boeri? Non ho il potere di rimuoverlo»

Il presidente dell’INPS «Boeri? Io non ho il potere di rimuovere questa persona: o scade oppure resta lì». Lo ha detto il vice premier Luigi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cdp, Fabrizio Palermo nuovo amministratore delegato

Fabrizio Palermo è il nuovo amministratore delegato di CDP, la Cassa depositi e Prestiti. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters, citando «tre fonti vicine alla…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia