Caso marò, il 22 ottobre inizierà l’udienza davanti all’Aja | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso marò, il 22 ottobre inizierà l’udienza davanti all’Aja

Il 22 ottobre 2018 inizierà l’udienza davanti al Tribunale arbitrale dell’Aja. I giudici dovranno decidere su chi, tra Italia e India, abbia la giurisdizione per giudicare i due marò, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, accusati di aver ucciso due pescatori indiani al largo del Kerala il 15 febbraio 2012. Lo ha riferito l’agente del governo italiano per il caso dell’Enrica Lexie, Francesco Azzarello, nel corso di un’intervista rilasciata all’agenzia di stampa ANSA. “Il dibattimento durerà due settimane e la sentenza è attesa per la primavera successiva. Il calendario è stato deciso dal Tribunale ed è in linea con la prassi giuridica internazionale”, ha spiegato Azzarello.

 

Scrivi una replica

News

Russia-Stati Uniti, Putin: «Lasciarci alle spalle questo clima da guerra fredda»

«Dobbiamo lasciare dietro le spalle questo clima da guerra fredda, non c’è bisogno dello scontro, la situazione è cambiata, bisogna affrontare le sfide comuni, il…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Le relazioni tra Stati Uniti e Russia stanno migliorando»

«Le nostre relazioni non erano mai state peggiori di quanto non lo siano adesso. Tuttavia adesso sono cambiate perché quattro ore fa ci siamo incontrati».…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Commercio, la Cina ricorrerà al Wto contro i dazi imposti dagli Stati Uniti

Il governo cinese ricorrerà al WTO, l’Organizzazione mondiale del commercio, contro la minaccia di dazi aggiuntivi al 10% annunciati dagli Stati Uniti sull’import di prodotti…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Andare d’accordo con la Russia è una cosa positiva»

«Non siamo andati molto d’accordo negli ultimi anni, ma credo che avremo un buon rapporto in futuro: andare d’accordo con la Russia è una cosa…

16 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia