Caso Skripal, l’Opac: “L’ex spia e sua figlia avvelenati da un agente nervino” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso Skripal, l’Opac: “L’ex spia e sua figlia avvelenati da un agente nervino”

Sergej Skripal, l’ex spia russa che per anni ha passato informazioni ai servizi segreti britannici, e sua figlia Yulia sono stati avvelenati con un agente nervino. Lo sostiene un’indagine condotta dall’OPAC, l’Organizzazione Internazionale per la Proibizione della Armi Chimiche, confermando la versione degli investigatori britannici. Nel comunicato stampa, diffuso per comunicare i risultati dell’indagine, non viene indicato comunque il nome della sostanza.

 

Scrivi una replica

News

Di Maio: «La legge di bilancio deve essere amica degli italiani»

«La legge di bilancio deve esser amica degli italiani». Lo ha detto il vice presidente del Consiglio, Luigi Di Maio, intervenendo a Radio 24. «Dopo…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Lavoro, a luglio domande di disoccupazione presentate all’INPS in crescita

A luglio 2018, le domande di disoccupazione presentate all’INPS sono state 279.836, in crescita del 9,4% rispetto a luglio 2017. Lo rende noto l’INPS attraverso…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Fisco, Di Maio: «L’aumento dell’IVA è una fake news»

«È una fake news». Lo ha detto il vice presidente del Consiglio, Luigi Di Maio, smentendo, a Radio 24, un futuro aumento dell’IVA. «Non è…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ocse: «Nel 2018 il Prodotto interno lordo italiano crescerà dell’1,2%»

Nel 2018, il Prodotto interno lordo dell’Italia crescerà dell’1,2%. Lo prevede l’OCSE, l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo economico, rivedendo al ribasso la stima…

20 Set 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia