Caso Skripal, l’Opac: “L’ex spia e sua figlia avvelenati da un agente nervino” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Caso Skripal, l’Opac: “L’ex spia e sua figlia avvelenati da un agente nervino”

Sergej Skripal, l’ex spia russa che per anni ha passato informazioni ai servizi segreti britannici, e sua figlia Yulia sono stati avvelenati con un agente nervino. Lo sostiene un’indagine condotta dall’OPAC, l’Organizzazione Internazionale per la Proibizione della Armi Chimiche, confermando la versione degli investigatori britannici. Nel comunicato stampa, diffuso per comunicare i risultati dell’indagine, non viene indicato comunque il nome della sostanza.

 

Scrivi una replica

News

Dl Dignità, Di Maio: «La fiducia? Spero di no»

«Spero di no, però mi aspetto, e questo lo auspico, perché il Parlamento è sovrano, che ci sia un atteggiamento costruttivo sulle modifiche. Se poi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Alessandro Rivera sarà il prossimo direttore generale del Mef

Alessandro Rivera sarà il nuovo direttore generale del ministero del ministero dell’Economia. Lo riferisce l’agenzia Reuters, citando «tre fonti vicine alla situazione». Ha 47 anni…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps, Di Maio: «Boeri? Non ho il potere di rimuoverlo»

Il presidente dell’INPS «Boeri? Io non ho il potere di rimuovere questa persona: o scade oppure resta lì». Lo ha detto il vice premier Luigi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cdp, Fabrizio Palermo nuovo amministratore delegato

Fabrizio Palermo è il nuovo amministratore delegato di CDP, la Cassa depositi e Prestiti. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters, citando «tre fonti vicine alla…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia