Export di nuovo in calo a febbraio | T-Mag | il magazine di Tecnè

Export di nuovo in calo a febbraio

Pesa, in modo particolare, l'andamento delle vendite verso i Paesi al di fuori dell'Unione europea
di Redazione

Anche a febbraio le esportazioni italiane hanno registrato una flessione congiunturale, diminuendo dello 0,6%. Il risultato emerso oggi dagli ultimi dati diffusi dall’Istat è comunque migliore di quello relativo al mese di gennaio, quando il calo mensile è stato del 2,6%. Anche in questo caso, però, l’andamento negativo è legato in larga parte alla flessione delle vendite verso i Paesi extra-Ue (-3,8% a gennaio e -2,6% a febbraio), mentre recupera l’export verso i Paesi dell’Unione europea (+0,9% contro il -1,5% del mese scorso).

Di riflesso anche l’andamento trimestrale mostra un calo: rispetto al periodo settembre-novembre 2017, le esportazioni totali realizzate tra dicembre e febbraio sono scese dello 0,1%. Anche in questo caso a bilanciare negativamente l’indice generale sono state le esportazioni verso i Paesi non Ue, diminuite del 2,1% contro il +1,6% che ha interessato le vendite verso i Paesi dell’Unione. Diverso il discorso se si estende il confronto con il febbraio dello scorso anno. Su base tendenziale le esportazioni sono infatti aumentate del 3,9%, riflettendo il +6,9% dell’export verso i Paesi europei, bilanciato negativamente dalla variazione nulla delle vendite verso l’area extra-Ue.
Entrando nel dettaglio, dalle tabelle dell’Istituto relative ai prodotti si può notare come la diminuzione mensile sia legata ai cali, piuttosto marcati, che hanno interessato l’export di beni di consumo (-3%, di cui -1,4% per i durevoli e -3,4% per i non durevoli) e di energia (-5,9%). La diminuzione trimestrale, invece, è frutto del -3,2% registrato per i beni strumentali. A livello tendenziale, invece, l’Istat ha registrato variazioni positive per tutti i principali prodotti.

 

Scrivi una replica

News

Provinciali, Maurizio Fugatti nuovo governatore del Trentino

Il nuovo governatore del Trentino è il leghista Maurizio Fugatti, attuale sottosegretario alla Salute nel governo Conte. Sostenuto da una coalizione di nove partiti, è…

22 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Figc, Gabriele Gravina eletto presidente

Gabriele Gravina, 65 anni, è il nuovo presidente della Figc, la Federazione italiana giuoco calcio. Ha ottenuto il 97,20% delle preferenze, alla prima votazione. Era…

22 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Manovra, Tria: «Non espone a rischi la stabilità finanziaria né dell’Italia né dell’Ue»

La manovra «non espone a rischi la stabilità finanziaria dell’Italia né degli altri paesi dell’Unione europea». Lo ha scritto il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, nella…

22 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Manovra, Conte: «Pregiudizi inaccettabili da un’istituzione come l’Ue»

«Se un commissario Ue prima di leggera la manovra e prima che arrivi la lettera dell’Ue mi dice che questa manovra verrà rigettata, io dico…

22 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia