Governo, Di Maio: «Abbiamo indicato al presidente della Repubblica il nome che può portare avanti il contratto» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Governo, Di Maio: «Abbiamo indicato al presidente della Repubblica il nome che può portare avanti il contratto»

«Abbiamo indicato al presidente della Repubblica il nome che secondo noi può portare avanti il contratto. È un momento storico. Ovviamente il nostro obiettivo era ed è migliorare la qualità della vita degli italiani e in questi 80 giorni abbiamo imposto un metodo: prima si discuteva di temi e poi di nomi. Sono orgoglioso di aver portato al governo il nostro programma elettorale, ci sono i 5 stelle, ci sono i nostri 20 punti. Sarà un governo magari inaspettato, ma votato. È una grande occasione per l’Italia. Speriamo si possa iniziare questo nuovo percorso per la Repubblica italiana, adesso nasce la Terza Repubblica. All’estero dico: fateci partire, poi criticateci». Così Luigi Di Maio, capo politico del Movimento 5 Stelle, al termine delle consultazioni al Quirinale con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

 

Scrivi una replica

News

Nuova Zelanda, autore strage di Christchurch accusato formalmente di terrorismo

Brenton Tarrant – il 28enne australiano autore di una strage in una moschea e in un centro islamico di Christchurch, in Nuova Zelanda, uccidendo 51…

21 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela, si dimette ambasciatore in Italia

Iasaìas Rodriguez, ambasciatore del Venezuela in Italia, si è dimesso dal suo incarico, sostenendo di condividere la causa del presidente Nicolàas Maduro.…

21 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Indonesia, Widodo vince le presidenziali con il 55%

Il presidente indonesiano, Joko Widodo, ha ottenuto il secondo mandato grazie al successo, con il 55%, nelle elezioni presidenziali che si sono tenute lo scorso…

21 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran: «Sostengo la diplomazia, ma al momento non è possibile con gli Usa»

«Sostengo il dialogo e la diplomazia, ma nelle attuali circostanze non lo accetto, perché la situazione odierna non è adatta al dialogo e la nostra…

21 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia