Le città europee più pulite, Roma all’ultimo posto tra le capitali | T-Mag | il magazine di Tecnè

Le città europee più pulite, Roma all’ultimo posto tra le capitali

La capitale d'Italia è l'ultima per grado di soddisfazione, appena il 9% degli intervistati esprime pareri favorevoli. A Lussemburgo e a Vienna i giudizi più positivi
di Redazione

Se prendiamo in considerazione solo le capitali europee, i più soddisfatti sono gli abitanti di Lussemburgo (95%) e Vienna (90%). Ma alte percentuali si registrano anche a Lubiana (88%), Riga (81%) e Helsinki (80%). In questi posti è dove l’Eurostat osserva il grado di soddisfazione più alto per la pulizia della città.

Siamo su percentuali inferiori a Parigi (poco meno della metà) e a Berlino (quota che si attesta al 45%), ma pur sempre molto distanti da Roma. Che – udite, udite – occupa l’ultima posizione. Solo il 9% degli abitanti di Roma, infatti, ha risposto di ritenere pulita la Città eterna. Altre capitali in cui meno della popolazione si dice soddisfatta sono Bratislava (28%), Sofia (29%), Bucarest (37%), Madrid (38%), Budapest (39%), Atene (41%), Berlino (45%), Bruxelles (47%) e Parigi (49%).

Fonte: Eurostat

Nelle 109 città in cui sono state condotte le interviste nel 2015 (che si basano sugli indicatori della Commissione europea), è a Ventspils, in Lettonia, che si registra il più alto grado di soddisfazione (99%). A seguire ancora una città lettone, Valmiera (97%) e Oviedo in Spagna (95%).

 

Scrivi una replica

News

Corte Ue: «La Gran Bretagna può revocare la Brexit da sola»

«Il Regno Unito è libero di revocare in modo unilaterale la Brexit». Lo ha stabilito la sentenza della Corte di giustizia dell’Ue.…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Nick Ayers non prenderà il posto di Kelly

Nick Ayers, non prenderà il posto di John Kelly come capo dello staff della Casa Bianca. A renderlo noto è stato lo stesso Ayers, che…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in calo dello 0,6% nel terzo trimestre

Stando ai dati resi noti dal governo nipponico, il Pil del Giappone è calato dello 0,6% nel terzo trimestre 2018. Le stime avevano previsto un…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 62,33 dollari al barile e Brent a 52,24 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 62,33 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 52,24 dollari.…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia