Unimpresa: il 62,1% delle famiglie al discount per risparmiare | T-Mag | il magazine di Tecnè

Unimpresa: il 62,1% delle famiglie al discount per risparmiare

Più di 6 ​famiglie ​su 10 hanno provato almeno una volta i discount tra gennaio e maggio di quest’anno confermando una tendenza cresciuta con la recessione e consolidatasi negli anni successivi, come emerso negli studi biennali del 2012, 2014 e 2016. È quanto emerge da un rapporto del Centro studi ​di ​Unimpresa, condotto su un’analisi a campione tra i 18mila esercizi commerciali associati. La recessione, si legge nell’analisi, ha ormai radicalmente alterato le abitudini al supermercato: il 62,1% degli italiani fa economia e così rispetto ai primi cinque mesi dello scorso anno sono più che raddoppiati, tra gennaio e ​maggio, gli acquisti di offerte speciali. Aumentano le persone che fanno shopping “per mangiare” nei negozi “a basso costo”. Dagli alimenti alle bevande, ma anche prodotti per la casa e abbigliamento, gli sconti fanno gola a tutti e sono la risposta fai-da-te delle persone alla crisi. ​ “I risultati del sondaggio dicono che c’è ancora molto da fare per riportare il paese su un sentiero di crescita virtuoso e dicono soprattutto che c’è una crisi di fiducia da parte delle famiglie, elemento che poi innesca una spirale negativa per tutta l’economia” commenta il presidente di Unimpresa, Giovanna Ferrara.

 

Scrivi una replica

News

Corte Ue: «La Gran Bretagna può revocare la Brexit da sola»

«Il Regno Unito è libero di revocare in modo unilaterale la Brexit». Lo ha stabilito la sentenza della Corte di giustizia dell’Ue.…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Nick Ayers non prenderà il posto di Kelly

Nick Ayers, non prenderà il posto di John Kelly come capo dello staff della Casa Bianca. A renderlo noto è stato lo stesso Ayers, che…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in calo dello 0,6% nel terzo trimestre

Stando ai dati resi noti dal governo nipponico, il Pil del Giappone è calato dello 0,6% nel terzo trimestre 2018. Le stime avevano previsto un…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 62,33 dollari al barile e Brent a 52,24 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 62,33 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 52,24 dollari.…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia