Governo, Napolitano: «I rapporti con l’Unione europea sono un banco di prova» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Governo, Napolitano: «I rapporti con l’Unione europea sono un banco di prova»

«Qualunque intesa per rendere possibile il governo del Paese deve fare i conti con i sempre più gravi e allarmanti segnali che vengono dalle vicende europee nel quadro globale e deve dunque dare risposte non retoriche ma puntuali e decise sul rapporto tra l’Italia e l’Unione e sulle fondamentali questioni con cui dobbiamo misurarci». Così il presidente emerito della Repubblica, Giorgio Napolitano, alla vigilia del voto di fiducia, a cui non parteciperà per motivi di salute. «Ogni discorso che rimanga sfuggente in proposito costituisce un inganno. Questo è il solo banco di prova su cui possa essere valutato l’impegno del nuovo governo. E sul quale va misurata anche la serietà delle forze di opposizione».

 

Scrivi una replica

News

Dl Fiscale, il testo è stato firmato dal presidente della Repubblica

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha firmato il decreto fiscale. Il testo è arrivato al Quirinale dopo il via libera della Ragioneria. Tra le…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Continua la richiesta di prestiti»

«Nel terzo trimestre la domanda di finanziamenti da parte delle imprese ha continuato a crescere. All’aumento delle richieste di prestiti hanno contribuito il basso livello…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Merkel apre all’import di gas dagli Stati Uniti

Wall Street Journal ha reso noto che Angela Merkel ha ceduto alle pressioni del presidente americano Donald Trump e offre il sostegno per cofinanziare la…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 69,16 dollari al barile e Brent a 79,50 dollari

All’avvio dei mercati il greggio texano Wti è stato scambiato a 69,16 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 79,50 dollari.…

23 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia