Di Maio: «Dobbiamo contrattare con l’Europa per il bene dell’Italia» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Di Maio: «Dobbiamo contrattare con l’Europa per il bene dell’Italia»

«Se vogliamo bene all’Italia, e noi le vogliamo bene, se vogliamo portare avanti progetti economici dobbiamo contrattare con Europa le condizioni che l’Italia non può più sostenere, dicendo anche dei no». Lo ha ribadito Luigi Di Maio, intervenendo all’assemblea di Confcommercio. «Per tutta la generazione di lavoratori fuori dalla contrattazione nazionale va garantito almeno un salario minimo – continua il vicepremier – almeno fino a che non si arriva alla contrattazione. Il lavoro nobilita l’uomo fino a che ti dà la soddisfazione di arrivare a fine mese e invece siamo in un momento in cui “si cerca di lavorare pur guadagnando zero».

 

Scrivi una replica

News

Governo, Renzi: «L’esperimento populista ha fallito»

«Sarebbe facile assistere allo spettacolo sorridendo ma la situazione impone un surplus di responsabilità. Lei oggi presidente del consiglio si dimette ed il governo che…

20 Ago 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Salvini: «Rifarei tutto quello che ho fatto»

«Grazie e finalmente: rifarei tutto quello che ho fatto». Lo ha detto il vicepremier e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, parlando all’Aula del Senato, dopo l’intervento del…

20 Ago 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Conte: «Rassegnerò le mie dimissioni al presidente della Repubblica»

«Intendo completare questo passaggio nel modo più lineare». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, annunciando in Senato le sue dimissioni. Alla fine…

20 Ago 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Governo, Conte: «L’azione dell’esecutivo si arresta qui»

L’azione del governo Lega-Movimento 5 stelle «qui si arresta». Lo ha detto il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, riferendo in Senato sulla crisi di governo.…

20 Ago 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia