Arriva Never tee Stop, il primo Social fashion lab | T-Mag | il magazine di Tecnè

Arriva Never tee Stop, il primo Social fashion lab

La nuova piattaforma interattiva per fashion role e i fashion lover. Il fondatore Juriy Villanova: «È il momento di inaugurare una piattaforma interattiva per ideare, disegnare, indossare e condividere la propria idea di moda»
di Redazione

Una piattaforma interattiva, dedicata al fashion world, dove immaginare, creare, indossare e condividere il capo di abbigliamento nato dall’emozione del momento. È Never tee Stop: il primo Social Fashion Lab dove tutte le figure professionali afferenti al mondo della moda possono interagire tra loro: fashion designer, stylist, illustrator, photographer, video maker, editor e influencer. Never tee Stop punta tutto sugli utenti con una proposta innovativa di Smart Working e di placement nel mondo del lavoro. Un’esperienza che trova la sua concreta applicazione grazie all’interesse degli studenti delle Accademie di Moda: Istituto di Moda Burgo nelle due sedi di Roma e Milano, IED Roma e IED Milano, Accademia Koefia di Roma, Accademia Italiana di Firenze, Poliarte Accademia di belle arti e design di Ancona sono le prime realtà coinvolte nel progetto. Tramite un calendario di workshop gratuiti tenuti personalmente dal founder di Never Tee Stop Juriy Villanova, la piattaforma digitale viene illustrata agli studenti, insieme al concept del progetto.
«Never Tee Stop – spiega il fondatore classe ’91, Juriy Villanova (nella foto) – lavora ogni giorno per coniare un nuovo concetto di moda e diventare così un business model innovativo del settore. NtS è rivolto tutti: ai fashion role e anche ai fashion lover grazie allo sviluppo della App che amplierà le possibilità della piattaforma. Ma abbiamo fortemente voluto in primis la collaborazione con le Accademie perché puntiamo ad un alto livello di qualità di NtS LAB».

Juriy Villanova, fondatore di Never tee Stop.

«Nel panorama della moda i Social – spiega ancora il fondatore di Never tee Stop – sono diventati fondamentali per i protagonisti del settore che quotidianamente seguono le tendenze e le novità per ispirare i propri outfit. Ecco perché è arrivato il momento di inaugurare una piattaforma interattiva per ideare, disegnare, indossare e condividere la propria idea di moda. NtS è il primo Social Network dove chiunque, oltre a condividere il proprio mood, può dar vita al proprio concetto di moda, creando una personale collezione o semplicemente indossando quel mood e influenzando i propri followers. Never Tee Stop è il primo Social Fashion Lab della moda dove tutti, fashion role e fashion lover, scelgono di essere follower o protagonisti della piattaforma».

NtS LAB è il Virtual Office che offre strumenti innovativi con i quali ognuno può esprimere la propria idea di moda e realizzare concretamente il capo che ha sempre sognato.
NtS MAGazine è la redazione di Never tee Stop dedicata ad editor e contributor di moda e streetwear: un magazine per conoscere trend e curiosità, dove scoprire in anteprima le capsule collection e i fashion designer di Never tee Stop.
NtS STORE è lo shop esclusivo e ufficiale della piattaforma. La filosofia di Never tee Stop si basa su un continuo Social fashion scouting per la redazione delle linee guida delle capsule collection.

Alle Call di Never tee Stop rispondono i Creator inviando le proposte attraverso il virtual office riservato ad ognuno. Dopo la scelta dei capi disegnati per la Capsule Collection inizia la fase della produzione, promozione e della messa in vendita dei prodotti.
Ai Creator e ai Contributor viene riconosciuta una fee, stabilita da contratto, sul successo della Capsule Collection. Never tee Stop destruttura il modello imprenditoriale classico rendendo protagonisti gli utenti della piattaforma, in primis i fashion designer, investendo sulla loro creatività e sui progetti che possono sviluppare in piena libertà, senza alcun vincolo. «I creativi – aggiunge Villanova – hanno l’opportunità di essere liberi di ascoltare il proprio mood e di esprimerlo ovunque si trovino e in qualsiasi momento. Possono immaginare e disegnare il capo di abbigliamento. È Never tee Stop ad occuparsi del processo produttivo in tutte le fasi, superando così una delle principali difficoltà dei giovani brand».

Gli utenti fanno parte di una piattaforma che ha potenzialità infinite, trattandosi di un social network che permette loro al contempo di poter agire da collaboratori. In questo senso i fashion role e i fashion lover sono fruitori delle opportunità che Never tee Stop offre e sono anche protagonisti del successo personale e di quello dei prodotti. Un social network verticale che rende superabile la frammentazione dell’utenza tra i vari social, e-commerce e marketplace. Never tee Stop riunisce in una sola piattaforma tutte le opportunità che si sviluppano contemporaneamente tra loro. Never tee Stop destruttura il modello imprenditoriale classico e punta tutto sugli utenti che fanno parte della piattaforma, in primis i fashion designer, rendendoli protagonisti e investendo sulla loro creatività e sui progetti che possono sviluppare in piena libertà, senza alcun vincolo. I creativi possono disegnare, immaginare, scegliere il capo di abbigliamento: è Never tee Stop ad occuparsi del processo produttivo in tutte le fasi, compreso quella della distribuzione e riconoscendo una fee ad ogni creativo, sul successo della capsule. «In questo modo – conclude Juriy Villanova – lo smart working diventa una reale opportunità, soprattutto per giovani designer, di placement nel mondo del lavoro. Una delle principali difficoltà dei brand giovani è rappresentata dalla produzione. Nts propone un modello di business completamente innovativo: creatività e dinamismo di NtS LAB sono il fulcro nevralgico dell’intera piattaforma».

https://www.neverteestop.it/

 

Scrivi una replica

News

Dl Dignità, Di Maio: «La fiducia? Spero di no»

«Spero di no, però mi aspetto, e questo lo auspico, perché il Parlamento è sovrano, che ci sia un atteggiamento costruttivo sulle modifiche. Se poi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Alessandro Rivera sarà il prossimo direttore generale del Mef

Alessandro Rivera sarà il nuovo direttore generale del ministero del ministero dell’Economia. Lo riferisce l’agenzia Reuters, citando «tre fonti vicine alla situazione». Ha 47 anni…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Inps, Di Maio: «Boeri? Non ho il potere di rimuoverlo»

Il presidente dell’INPS «Boeri? Io non ho il potere di rimuovere questa persona: o scade oppure resta lì». Lo ha detto il vice premier Luigi…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cdp, Fabrizio Palermo nuovo amministratore delegato

Fabrizio Palermo è il nuovo amministratore delegato di CDP, la Cassa depositi e Prestiti. Lo riferisce l’agenzia di stampa Reuters, citando «tre fonti vicine alla…

20 Lug 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia