IHS Markit: indice PMI Italia in crescita, rallenta per l’Eurozona | T-Mag | il magazine di Tecnè

IHS Markit: indice PMI Italia in crescita, rallenta per l’Eurozona

A giugno l’indice PMI manifatturiero di IHS Markit ha registrato un nuovo aumento, passando dai 52,7 punti di maggio a 53,3 punti. Continua infatti a migliorare la crescita del settore manifatturiero italiano, riflettendo il buon andamento che ha interessato sia la produzione che i nuovi ordini.
“Gli ultimi dati – si legge nel report – hanno indicato come la produzione è aumentata in linea con la tendenza dell’indagine, mentre i nuovi ordini sono aumentati al tasso maggiore da marzo. Le imprese campione hanno riportato un miglioramento della domanda, specialmente dai mercati europei chiave». DI conseguenza un miglioramento ha interessato i livelli occupazionali, consentendo alle aziende di “tenere sotto controllo il loro volume di affari”.
Tuttavia, ha sottolineato Paul Smith, direttore di IHS Markit, “anche se le aziende manifatturiere sono rimaste abbastanza ottimiste circa la sostenibilità della crescita, con inoltre aumenti occupazionali notevoli, persistono rischi. L’ottimismo circa l’attività futura è peggiorato al livello più basso in più di cinque anni e aumenta la pressione dei costi, specialmente il prezzo dell’acciaio ha registrato a giugno un aumento”.
Per quanto riguarda invece l’Eurozona, nell’arco dello stesso mese la società londinese ha registrato un rallentamento dell’attività. L’indice PMI è infatti sceso a 54,9 punti dai 55,5 di maggio e dai 55 della stima flash.
Sia la produzione che i nuovi ordini, spiega Markit, hanno registrato un forte rallentamento della crescita da fine 2017, con i tassi di giugno risultati i più deboli rispettivamente da novembre 2016 e agosto 2016.

 

Scrivi una replica

News

Pensioni, Fmi: «Quota 100 imporrebbe pesi ancora maggiori sulle generazioni più giovani»

La cosiddetta “Quota 100” aumenterebbe «ulteriormente la spesa pensionistica». Lo ha scritto l’FMI, il Fondo Monetario Internazionale, nella relazione che prelude all’Art.IV, aggiungendo che le…

13 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Manovra, Fmi: «L’impatto sulla crescita potrebbe essere incerto»

«Sarebbe incerto nei prossimi due anni e probabilmente negativo nel medio periodo, se gli spread continuassero a restare a livelli elevati». Lo ha scritto l’FMI,…

13 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: « Con Renzi vennero mandati via Gabanelli e Giannini. Spero ritornino»

«Abbiamo sempre difeso i giornalisti epurati dalla destra e dalla sinistra. Berlusconi ha avuto la nomea di quello che era in conflitto interessi e che…

13 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Equo compenso anche per i giornalisti»

«La libertà di informazione si garantisce prima di tutto migliorando le condizioni di lavoro dei giornalisti. Soprattutto i giornalisti sottopagati, al limite dello sfruttamento». Lo…

13 Nov 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia