Strage di via D’Amelio, Mattarella: «Non smettere di cercare la verità» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Strage di via D’Amelio, Mattarella: «Non smettere di cercare la verità»

«Onorare la memoria del giudice Borsellino e delle persone che lo scortavano significa anche non smettere di cercare la verità su quella strage». Così il capo dello Stato, Sergio Mattarella, in una dichiarazione nel ventiseiesimo anniversario della strage mafiosa di via D’Amelio, nella quale persero la vita il giudice Paolo Borsellino e gli uomini della sua scorta. «A ventisei anni di distanza sono vivi il ricordo e la commozione per il vile attentato di via d’Amelio, in cui hanno perso la vita il giudice Paolo Borsellino e gli agenti Agostino Catalano, Walter Eddie Cosina, Vincenzo Li Muli, Emanuela Loi, Claudio Traina.Borsellino era un giudice esemplare: probo, riservato, coraggioso e determinato. Le sue inchieste hanno costituito delle pietre miliari nella lotta contro la mafia in Sicilia. Insieme al collega e amico Giovanni Falcone, Borsellino è diventato, a pieno titolo, il simbolo dell’Italia che combatte e non si arrende di fronte alla criminalità organizzata», ha concluso il presidente della Repubblica.

 

Scrivi una replica

News

Nigeria, tre attentati kamikaze nella notte: 30 vittime

Nella tarda serata di domenica 13 giugno, tre attentati suicidi sono stati effettuati nel nord-est della Nigeria. L’attacco kamikaze ha causato la morte di 30…

17 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Juncker: «La scelta del mio successore dovrebbe essere aperta»

«Ho messo in guardia contro le offerte che vengono fatte dietro le quinte. Il prossimo presidente della Commissione europea dovrebbe essere scelto in modo aperto,…

17 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iran: «Siamo vicini a superare i limiti di uranio»

Il portavoce dell’Agenzia iraniana per l’energia atomica, Bherouz Kamalvandi, ha reso noto che entro dieci giorni l’Iran supererà il limite delle riserve di uranio a…

17 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Debito aprile sale di 14,8 miliardi e raggiunge quota 2.372 miliardi»

Stando alla nota “Finanza pubblica, fabbisogno e debito” pubblicata da Bankitalia , il debito delle Amministrazioni pubbliche è salito ad aprile di 14,8 miliardi rispetto…

17 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia