Ue, approvata la nuova direttiva sul copyright | T-Mag | il magazine di Tecnè

Ue, approvata la nuova direttiva sul copyright

La direttiva per aggiornare le regole sul diritto d’autore nell’Unione europea è stata approvata dal Parlamento europeo, riunito in sessione plenaria, a Strasburgo. I voti a favore sono stati 438, quelli contrari 226. Mentre in 39 si sono astenuti. Si tratta di una versione diversa, modificata in alcune parti, rispetto a quella bocciata a luglio sempre dal Parlamento europeo. Particolarmente criticati gli articoli 11 e 13. Il primo cerca di cambiare il rapporto tra le piattaforme online (Google, Facebook…) e gli editori. Il secondo, invece, prevede che le piattaforme online esercitino una sorta di controllo su tutto ciò che viene caricato dai loro utenti, in modo da impedire la pubblicazione di contenuti protetti dal diritto d’autore e sul quale gli utenti non detengono diritti. Adesso la direttiva sarà analizzata nei negoziati, che potrebbero durare più di un anno, tra istituzioni europee e stati membri.

 

Scrivi una replica

News

Bankitalia: «Rivista al ribasso la crescita prevista per il 2019: possibile recessione tecnica»

«In Italia, dopo che la crescita si era interrotta nel terzo trimestre, gli indicatori congiunturali disponibili suggeriscono che l’attività potrebbe essere ancora diminuita nel quarto».…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Banca Carige, la Commissione europea ha approvato il piano del governo per garantire i bond

Lo schema elaborato dal governo, per garantire i bond emessi da Banca Carige e per aiutarlo a raccogliere i fondi di cui necessita, è stato…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Maturità 2019, rese note le materie per la prova multidisciplinare

Nella seconda prova scritta della maturità 2019, debutta la prova multidisciplinare: al liceo classico sono previsti, infatti, Latino e Greco; Matematica e Fisica allo Scientifico.…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Mattarella: «Giusto riflettere sull’austerità»

Le recenti dichiarazioni del presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, sull’eccessiva austerità negli anni della crisi del debito nell’Eurozona «hanno stimolato alcune riflessioni che…

18 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia