Sondaggio Tecnè: la Lega si conferma primo partito, in crescita anche il M5S | T-Mag | il magazine di Tecnè

Sondaggio Tecnè: la Lega si conferma primo partito, in crescita anche il M5S

Consensi ancora in aumento per il partito di Matteo Salvini, segue il M5S. Centrodestra al 46,8%. I risultati del sondaggio Tecnè per Quarta Repubblica del 24 settembre 2018
di Redazione

La Lega prosegue la sua salita e si conferma primo partito, ma il M5S recupera un po’ di terreno. Questo, in sintesi, è quanto emerge da un sondaggio dell’Istituto di ricerca Tecnè diffuso il 24 settembre 2018 per il programma di approfondimento di Rete4, Quarta Repubblica, in onda il lunedì. Se si votasse oggi, il partito guidato da Matteo Salvini otterrebbe il 32,2% delle preferenze (31,2% una settimana fa). A seguire l’altra forza di governo, il M5S, con il 29,2%, in lieve aumento rispetto all’ultima rilevazione. Il sondaggio è stato condotto tra il 22 e il 23 settembre (hanno dichiarato il voto il 58,8%, mentre l’area dell’astensione/indecisi si attesta al 41,2%). Distanziato il Partito democratico, che resta su posizioni più meno stabili, poco sotto il 17%. Forza Italia, ad oggi, otterrebbe invece il 10,9%, Fratelli d’Italia il 3,3%. Chiude LeU con il 2,1% (altri partiti al 5,4%).

L’ottimo andamento della Lega lancia il centrodestra: la coalizione, infatti, si attesterebbe al 46,8%, mentre il centrosinistra non andrebbe oltre il 19,5%.

Agli intervistati, tra quanti hanno dichiarato il voto alla Lega, Tecnè ha inoltre chiesto cosa dovrebbe fare il partito di Salvini in caso di nuove elezioni politiche (rispondenti il 19% del campione). Secondo il 36%, dovrebbe stare nel centrodestra. In quote pressoché simili i suoi elettori ritengono invece più opportuno per la Lega correre da sola (26%) o allearsi con il M5S (25%). Non sa il 13%.

NOTA METODOLOGICA
Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica.
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Numerosità del campione: 1.000 casi [totale contatti 4.656 (100,0%) – rispondenti 1.000 (21,5%) – rifiuti/sostituzioni 3.656 (78,5%)]
Metodo di rilevazione: CATI-CAMI-CAWI
Margine di errore: +/- 3,1% (sui risultati a livello dell’intero campione)
Data di effettuazione delle interviste: 22-23 settembre 2018
Committente: RTI
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè S.r.l.
Il documento completo è disponibile sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

2 Commenti per “Sondaggio Tecnè: la Lega si conferma primo partito, in crescita anche il M5S”

  1. Alveare

    Salve,
    vi scrivo per sapere se potete aggiungere i valori del sondaggio suddivisi per macro-aree (nord, centro, ecc), visto che con i collegi uninominali la distribuzione del voto è importante.
    Come ad esempio avete già fatto in un sondaggio qualche mese fa
    http://www.t-mag.it/2018/05/07/sondaggio-tecne-gli-scenari-allindomani-delle-elezioni-politiche/

    Grazie mille in anticipo.

  2. […] Potete consultare l’articolo originale di pubblicazione cliccando qui. […]

Scrivi una replica

News

Lavoro, nel terzo trimestre occupazione nell’area Ocse in crescita al 68,4%

Nel terzo trimestre 2018, l’occupazione nell’area OCSE si è attestata al 68,4%, in crescita di 0,1 punti percentuali. Lo rende noto l’OCSE, l’Organizzazione per la…

17 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, il 29 gennaio la Camera dei Comuni voterà il Piano B sulla Brexit

Il 29 gennaio la Camera dei Comuni voterà l’ipotetico piano B sulla Brexit che il governo Tory di Theresa May sta cercando di definire. Lo…

17 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Eurozona, a dicembre 2018 inflazione in calo all’1,6%

Nell’Eurozona, a dicembre 2018, l’inflazione è scesa all’1,6%, dall’1,9% registrato a novembre. Lo rende noto l’Eurostat, l’Ufficio statistico dell’Unione europea, attraverso la diffusione di un…

17 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, Bruxelles: «Una Brexit senza accordo «è diventata più possibile»

Una Brexit senza accordo «è diventata più possibile» dopo che martedì Westminster ha bocciato l’intesa. Lo ha detto il portavoce della Commissione europea, Margaritis Schinas.…

17 Gen 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia