Così i trend occupazionali in Europa | T-Mag | il magazine di Tecnè

Così i trend occupazionali in Europa

Ancora in calo la disoccupazione nell'Eurozona. Grecia e Spagna restano i paesi in cui si registra il livello più alto, seppur in discesa. Seguono Italia e Francia
di Redazione

I dati positivi registrati dall’Istat sul mercato del lavoro appaiono in linea con quelli generali europei. Nell’Eurozona, infatti, il tasso di disoccupazione si attesta nello stesso periodo (agosto 2018) all’8,1% dall’8,2% del mese precedente e dal 9% di un anno fa: si tratta del dato più basso dal novembre 2008, sottolinea Eurostat. Nell’UE28, si attesta al 6,8%, su valori stabili da luglio, ma in calo dal 7,5% di agosto 2017.

Entrando nel dettaglio dei singoli Stati membri, i più bassi tassi di disoccupzione si regsitrano in Repubblica Ceca (2,5%), Germania e Polonia (3,4%), quelli più alti ancora in Grecia (19,1%) e Spagna (15,2%). Tra quelli che hanno messo a segno i maggiori livelli di diminuzione, si segnala la Croazia che passa dal 10,9% all’8,5%. In questo modo la Croazia si piazza poco sopra la media dell’Eurozona e prima della Francia e dell’Italia, rispettivamente al 9,3% e al 9,7%.

(fonte: Eurostat)

 

Scrivi una replica

News

Brexit, Tusk: «Uno scenario di non accordo è più probabile rispetto al passato»

Sulla Brexit «dobbiamo restare fiduciosi e determinati, poiché c’è volontà di continuare questi negoziati da entrambe le parti». Lo ha scritto il presidente del Consiglio…

16 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Manovra, Juncker: «Una deviazione dell’Italia sarebbe inaccettabile per altri Paesi»

«Se accettassimo il derapage» previsto dalla manovra rispetto alle regole europee «alcuni Paesi ci coprirebbero di ingiurie e invettive con l’accusa di essere troppo flessibili…

16 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conte: «Serve una gestione condivisa per i migranti»

«Il Consiglio europeo arriva in un momento in cui i cittadini attendono dall’Ue risposte concrete. Le elezioni europee porteranno a una nuova Commissione: dovremo lavorare…

16 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conte: «Bisogna ridurre il gap di crescita con l’Ue»

«È fondamentale per il nostro Paese ridurre il gap di crescita con l’Ue orientando la spesa verso equilibrio e stabilità». Così il primo ministro, Giuseppe…

16 Ott 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia