Manovra, Savona: «Mattarella non ha mai posto obiezioni determinanti» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Manovra, Savona: «Mattarella non ha mai posto obiezioni determinanti»

Il capo dello Stato, Sergio Mattarella, «non ha mai posto obiezioni determinanti, al massimo può suggerirci delle cautele». Lo ha detto il ministro per gli Affari europei, Paolo Savona, rispondendo ad una domanda, nel corso del suo intervento a List di Mario Sechi, sui colloqui tra il presidente della Repubblica ed il governo sulla manovra. Le agenzie di rating «hanno scritto che eventuali problemi verrebbero fuori dopo il 2019. Quindi c’è tempo di riflettere, nel 2019 ci sarà un nuovo parlamento europeo, nuove istituzioni europee», ha detto, replicando a una domanda sulle agenzie di rating.

 

Scrivi una replica

News

Corte Ue: «La Gran Bretagna può revocare la Brexit da sola»

«Il Regno Unito è libero di revocare in modo unilaterale la Brexit». Lo ha stabilito la sentenza della Corte di giustizia dell’Ue.…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti, Nick Ayers non prenderà il posto di Kelly

Nick Ayers, non prenderà il posto di John Kelly come capo dello staff della Casa Bianca. A renderlo noto è stato lo stesso Ayers, che…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, Pil in calo dello 0,6% nel terzo trimestre

Stando ai dati resi noti dal governo nipponico, il Pil del Giappone è calato dello 0,6% nel terzo trimestre 2018. Le stime avevano previsto un…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 62,33 dollari al barile e Brent a 52,24 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 62,33 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 52,24 dollari.…

10 Dic 2018 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia