Camerun, liberati i 79 studenti rapiti il 5 novembre | T-Mag | il magazine di Tecnè

Camerun, liberati i 79 studenti rapiti il 5 novembre

I 79 studenti di una scuola cristiana presbiteriana, rapiti il 5 novembre da alcuni uomini armati nel nord-ovest del Camerun, sono stati liberati. Lo ha reso noto un funzionario della chiesa presbiteriana. La notizia è stata confermata poi dal ministro delle Comunicazioni, Issa Bakary Tchiroma, il quale, però, non ha fornito ulteriori dettagli. Due dei tre membri dello staff sono ancora in mano ai rapitori. L’agenzia di stampa ANSA ha scritto che «il rapimento rientra infatti in una escalation di violenze messa in atto dai gruppi armati di questa regione anglofona contro il governo centrale francofono di Yaoundé, che accusano di discriminazione».

 

Scrivi una replica

News

Brexit, Timmermans: «Johnson è il benvenuto»

«Non credo che il carattere o l’atteggiamento di Boris Johnson faccia la differenza. Quando c’è un nuovo primo ministro, in qualsiasi Stato membro o Paese,…

23 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump: «Congratulazioni a Johnson»

«Congratulazioni a Boris Johnson che diventa il nuovo primo ministro del Regno Unito. Sarà grande!». Lo ha scritto sul proprio profilo Twitter il presidente degli…

23 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gran Bretagna, Johnson nuovo leader dei Tory. Domani premier

Boris Johnson è il nuovo leader dei Tory e dalla giornata di mercoledì 24 luglio sarà lui a succedere a Theresa May nel ruolo di…

23 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Vaccini: aumentano le coperture, ma preoccupa mancato obiettivo contro morbillo-parotite-rosolia

Sono cresciute nel 2018, le coperture vaccinali dei bambini e degli adolescenti in Italia rispetto al 2017. Nella maggior parte delle Regioni la copertura a 24 mesi…

23 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia