Camerun, liberati i 79 studenti rapiti il 5 novembre | T-Mag | il magazine di Tecnè

Camerun, liberati i 79 studenti rapiti il 5 novembre

I 79 studenti di una scuola cristiana presbiteriana, rapiti il 5 novembre da alcuni uomini armati nel nord-ovest del Camerun, sono stati liberati. Lo ha reso noto un funzionario della chiesa presbiteriana. La notizia è stata confermata poi dal ministro delle Comunicazioni, Issa Bakary Tchiroma, il quale, però, non ha fornito ulteriori dettagli. Due dei tre membri dello staff sono ancora in mano ai rapitori. L’agenzia di stampa ANSA ha scritto che «il rapimento rientra infatti in una escalation di violenze messa in atto dai gruppi armati di questa regione anglofona contro il governo centrale francofono di Yaoundé, che accusano di discriminazione».

 

Scrivi una replica

News

Sea Watch 3, Salvini: «I migranti vadano in Olanda e in Germania»

«L’Unione europea vuole risolvere il problema Sea Watch? Facile. Nave olandese, ong tedesca: metà immigrati ad Amsterdam, l’altra metà a Berlino. E sequestro della nave…

24 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Somalia, ucciso il generale accusato di essere a capo del fallito golpe

Asamnew Tsige, il generale di brigata accusato di essere a capo del fallito colpo di Stato in Etiopia, è stato ucciso oggi in uno scontro…

24 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Repubblica Ceca, Babis: «Non mi dimetto»

«Non mi dimetto, non ho fatto niente di male». Così il premier ceco, Andrej Babis, ha commentato, in un’intervista al quotidiano Lidove noviny babis, la…

24 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giornalismo, Mario Sechi sarà il nuovo direttore dell’Agi

Mario Sechi, 51 anni, sarà il nuovo direttore dell’agenzia di stampa Agi, prendendo il posto di Riccardo Luna, che ricopre la carica dal 2016. Ad…

24 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia