Russia, Lavrov: «I 24 marinai ucraini saranno processati secondo le leggi russe» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Russia, Lavrov: «I 24 marinai ucraini saranno processati secondo le leggi russe»

I 24 marinai ucraini «sono tutelati dai trattati sui diritti umani e saranno processati secondo le leggi russe russe, perché sono entrati in acque russe illegalmente». Lo ha detto il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, intervenendo nel corso di una conferenza stampa, a margine della missione OSCE durata due giorni. «Ora dobbiamo vedere le tempistiche secondo il diritto russo. Vedremo che cosa accadrà durante le udienze», ha aggiunto il ministro. I 24 marinai sono stati arrestati dalle autorità russe mentre attraversavano lo stretto di Kerch, a bordo di alcune navi militari ucraine, Berdyansk, Nikopol e Yany Kapu, per raggiungere il Mar d’Azov.

 

Scrivi una replica

News

Venezuela, incontro Merlo-Guaidó

Incontro in Venezuela tra il sottosegretario agli Esteri italiano, Ricardo Merlo, accompagnato dall’ambasciatore Silvio Mignano, e i leader dell’opposizione Juan Guaidó. Quest’ultimo ha ringraziato l’Italia…

17 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Taiwan legalizza i matrimoni gay

Taiwan ha legalizzato i matrimoni tra persone dello stesso sesso, è il primo paese asiatico a farlo. La decisione del Parlamento segue quella della Corte…

17 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Piaggio Aero, 39 manifestazioni di interesse

Piaggio Aero ha ricevuto 39 manifestazioni di interesse non vincolanti di cui 26 per l’azienda intera senza spezzatino. Ad annunciarlo il commissario Vincenzo Nicastro durante…

17 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regno Unito, Corbyn annuncia fine negoziati con il Partito conservatore sulla Brexit

I negoziati sulla Brexit tra il Partito conservatore e il Partito laburista si sono conclusi senza un accordo. Lo ha annunciato il leader laburista, Jeremy…

17 Mag 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia