Russia, Lavrov: «I 24 marinai ucraini saranno processati secondo le leggi russe» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Russia, Lavrov: «I 24 marinai ucraini saranno processati secondo le leggi russe»

I 24 marinai ucraini «sono tutelati dai trattati sui diritti umani e saranno processati secondo le leggi russe russe, perché sono entrati in acque russe illegalmente». Lo ha detto il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, intervenendo nel corso di una conferenza stampa, a margine della missione OSCE durata due giorni. «Ora dobbiamo vedere le tempistiche secondo il diritto russo. Vedremo che cosa accadrà durante le udienze», ha aggiunto il ministro. I 24 marinai sono stati arrestati dalle autorità russe mentre attraversavano lo stretto di Kerch, a bordo di alcune navi militari ucraine, Berdyansk, Nikopol e Yany Kapu, per raggiungere il Mar d’Azov.

 

Scrivi una replica

News

Iran, Trump: «Ordinato di aumentare le sanzioni»

«Ho appena ordinato al segretario del Tesoro di aumentare in modo sostanziale le sanzioni contro l’Iran». Così Donald Trump su Twitter, annunciando quella che di…

18 Set 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela, Maduro si dice pronto al dialogo con Juan Guaidó

Il presidente del Venezuela, Nicolás Maduro, ha dichiarato di essere disponibile al dialogo avviato nell’isola di Barbados con l’opposizione guidata da Juan Guaidó. Inoltre sarebbe…

18 Set 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Conte: «Alleggerire pressione fiscale e ridurre tasse sul lavoro sono le nostre priorità»

«L’alleggerimento della pressione fiscale a partire dalla riduzione delle tasse sul lavoro, una nuova agenda di investimenti “verdi” e un piano strutturale di interventi per…

18 Set 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Italia Viva, Renzi: «Ci impegniamo a garantire che la legislatura arrivi fino al 2022»

«Nel momento in cui prendiamo l’impegno di garantire che la legislatura arrivi almeno fino all’elezione del Presidente della Repubblica, nel 2022, noi non faremo quelli…

18 Set 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia