Russia, Lavrov: «I 24 marinai ucraini saranno processati secondo le leggi russe» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Russia, Lavrov: «I 24 marinai ucraini saranno processati secondo le leggi russe»

I 24 marinai ucraini «sono tutelati dai trattati sui diritti umani e saranno processati secondo le leggi russe russe, perché sono entrati in acque russe illegalmente». Lo ha detto il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov, intervenendo nel corso di una conferenza stampa, a margine della missione OSCE durata due giorni. «Ora dobbiamo vedere le tempistiche secondo il diritto russo. Vedremo che cosa accadrà durante le udienze», ha aggiunto il ministro. I 24 marinai sono stati arrestati dalle autorità russe mentre attraversavano lo stretto di Kerch, a bordo di alcune navi militari ucraine, Berdyansk, Nikopol e Yany Kapu, per raggiungere il Mar d’Azov.

 

Scrivi una replica

News

Governo, l’elenco dei sottosegretari nominati dal Consiglio dei ministri

«Il Consiglio dei Ministri ha nominato quarantadue Sottosegretari, nel rispetto dei limiti previsti dalla legislazione vigente». Lo ha reso noto il governo attraverso la diffusione…

13 Set 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gualtieri: «L’Italia torna ad essere protagonista»

«Con questo Governo l’Italia torna ad essere protagonista in Europa, riprende il ruolo che le spetta come Paese fondatore che ha delle idee, imposta la…

13 Set 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2020, Trump: «Le proposte dei dem vanno contro i cittadini»

«Le proposte dei candidati democratici alla presidenza su immigrazione, armi, sanità ed economia sono eccessivamente costose, ispirate all’ala sinistra del partito e antitetiche ai valori…

13 Set 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Usa 2020, Sanders: «Nel 2003 votai contro alla guerra in Iraq»

Bernie Sanders ed Elizabeth Warren si sono espressi a favore del ritiro immediato delle truppe Usa in Afghanistan. I due hanno parlato in occasione del…

13 Set 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia