Francia, Macron ai francesi: «Trasformiamo la rabbia in soluzioni» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Francia, Macron ai francesi: «Trasformiamo la rabbia in soluzioni»

«Tutti vorrebbero un paese più prospero e una società più giusta. Questa impazienza, la condivido. La società che vogliamo è una società in cui avere successo non dovrebbe richiedere relazioni o fortuna, ma impegno e lavoro». Lo ha scritto il presidente francese, Emmanuel Macron, in una lettera indirizzata ai cittadini francesi, in un momento delicato per il Paese: le proteste dei “gilet gialli” sono in corso ormai da nove settimane. Con la lettera, Macron ha dato il via al dibattito nazionale, che dovrebbe coinvolgere i francesi nei prossimi due mesi, durante il quale verranno affrontati i temi che dividono il Paese. Quattro temi e 32 domande che Macron ha scelto di porre direttamente ai suoi concittadini, garantendo che «non ci sono interrogativi proibiti» e che anche se «non saremo d’accordo su tutto», dimostreremo di essere «un popolo che non ha paura di parlare, di discutere, di dibattere».

 

Scrivi una replica

News

Merkel: «Con la Cina vogliamo un rapporto di reciprocità»

«Alla discussione sulla Cina stamani al vertice Ue abbiamo detto chiaramente che vogliamo una relazione sulla base sulla reciprocità e accesso reciproco ai mercati». Lo…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Iraq, traghetto affonda: almeno 100 morti

Sono almeno 100 le vittime del tragico incidente avvenuto in Iraq, dove un traghetto è affondato nella serata di giovedì 21 marzo. Tra le vittime…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Trump a Ue: «Niente dazu su auto in Usa, però voglio che vengano realizzate qui»

«Se le vendete agli americani, allora producetele qui. Se costruiscono i loro impianti negli Stati Uniti non avranno dazi». Lo ha detto il presidente americano…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Xi Jinping invita Mattarella in Cina

«Cina e Italia dovrebbero mantenere scambi ad alto livello e do il benvenuto al presidente Mattarella perché visiti ancora la Cina». Lo ha detto Xi…

22 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia