Francia, Macron ai francesi: «Trasformiamo la rabbia in soluzioni» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Francia, Macron ai francesi: «Trasformiamo la rabbia in soluzioni»

«Tutti vorrebbero un paese più prospero e una società più giusta. Questa impazienza, la condivido. La società che vogliamo è una società in cui avere successo non dovrebbe richiedere relazioni o fortuna, ma impegno e lavoro». Lo ha scritto il presidente francese, Emmanuel Macron, in una lettera indirizzata ai cittadini francesi, in un momento delicato per il Paese: le proteste dei “gilet gialli” sono in corso ormai da nove settimane. Con la lettera, Macron ha dato il via al dibattito nazionale, che dovrebbe coinvolgere i francesi nei prossimi due mesi, durante il quale verranno affrontati i temi che dividono il Paese. Quattro temi e 32 domande che Macron ha scelto di porre direttamente ai suoi concittadini, garantendo che «non ci sono interrogativi proibiti» e che anche se «non saremo d’accordo su tutto», dimostreremo di essere «un popolo che non ha paura di parlare, di discutere, di dibattere».

 

Scrivi una replica

News

Conti pubblici, l’Ecofin conferma che la procedura d’infrazione contro l’Italia è giustificata

La procedura d’infrazione per debito eccessivo contro il governo italiano è giustificata. Lo sostiene l’Ecofin, la riunione dei ministri delle Finanze dell’Eurozona. Lo ha reso…

14 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Caso Csm, Luca Lotti si è autosospeso dal Partito democratico

Il deputato Luca Lotti si è autosospeso dal Partito democratico, dopo il coinvolgimento nel caso Csm. Lo ha annunciato, pubblicando un lungo post su Facebook.…

14 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Un errore andare a elezioni anticipate in base a quello che dice l’Europa»

«Sarebbe un errore decidere di andare a elezioni anticipate in base a quello che dice l’Europa, ma non si va a elezioni anticipate solo se…

14 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salvini: «Partito unico di centrodestra? Non è all’ordine del giorno»

La creazione di un partito unico del centrodestra «Non è all’ordine del giorno». Lo ha detto il ministro dell’Interno e leader della Lega, Matteo Salvini,…

14 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia