Bankitalia: «Analisi social per rischi alla stabilità finanziaria» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bankitalia: «Analisi social per rischi alla stabilità finanziaria»

«In Banca d’Italia stiamo sperimentando tecniche per migliorare l’identificazione anche preventiva dei rischi per la stabilitafinanziaria attraverso metodologie innovative (Big data/Machine learning) analizzando, ad esempio, la correlazione tra i messaggi piuricorrenti sui social network e il comportamento della clientela bancaria nelle decisioni di deposito e investimento», lo ha detto il responsabile della vigilanza di Bankitalia, Carmelo Barbagallo. «Lo sfruttamento dei Big data – aggiunge Barbagallo – richiede l’utilizzo di tecniche e algoritmi complessi, quali il Machine learning. Anche su questo fronte abbiamo avviato progetti».

 

Scrivi una replica

News

Filippine, Duterte: «Il ritorno a scuola solo quando sarà disponibile un vaccino

Il presidente filippino Rodrigo Duterte ha reso noto che non farà tornare gli studenti a scuola fino a quando non sarà disponibile un vaccino contro…

26 Mag 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, oltre 98mila decessi negli Usa

Sono stati 532 i morti causati dal coronavirus negli Stati Uniti nelle ultime 24 ore. Il decessi in totale dunque salgono a quota 98mila.…

26 Mag 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Lavoriamo per riaprire tutti i Paesi Ue il 15 giugno»

«L’Europa si sta organizzando per riaprire le porte al turismo. Non solo aeroporti liberi dal 3 giugno, ma frontiere a tutti gli effetti aperti il…

26 Mag 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gran Bretagna, si dimette il sottosegretario Ross

Il sottosegretario britannico al ministero per la Scozia, Douglas Ross, si è dimesso in seguito al caso Dominic Cumming, architetto della Brexit e potente consigliere…

26 Mag 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia