Bankitalia: «Avanti con fusioni e meno filiali» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Bankitalia: «Avanti con fusioni e meno filiali»

«L’attuale dinamica di mercato non lascia più spazi di sviluppo a intermediari con reti fisiche ridondanti, che distruggono valore per gli azionisti; la riduzione della frammentazione andrà attuata anche attraverso una maggiore concentrazione o iniziative aggregative che rendano possibile “procedere a robuste e incisive ristrutturazioni, il cui target sia il consolidamento di un modello bilanciato tra la componente “analogica” e quella “digitale”». Lo ha detto il responsabile della vigilanza di Banca d’Italia, Carmelo Barbagallo nel corso del convegno a Napoli dedicato al Fintech. «L’innovazione tecnologica sta generando nuovi modelli di intermediazione e nuovi servizi finanziari; il ricorso ad essa permette di conseguire vantaggi senza precedenti in termini sia di abbattimento dei costi sia di razionalizzazione delle strutture produttive e distributive», ha aggiunto il responsabile.

 

Scrivi una replica

News

Dl Crescita, il Senato approva la fiducia: il provvedimento è legge

Il Senato ha approvato la fiducia posta dal governo sul decreto crescita. I voti a favore sono stati 158, quelli contrari 104. Quindici senatori si…

27 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Turchia, si insedia il nuovo sindaco Istanbul

In nuovo sindaco di Istanbul, Ekrem Imamoglu, si insedierà nella giornata di giovedì 27 maggio. Alla cerimonia, attesa nel pomeriggio, parteciperanno migliaia sostenitori del leader…

27 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Attacco Bataclan, arrestato un terrorista dell’attentato avvenuto a Parigi nel 2015

La procura di Dresda ha reso noto che uno dei presunti autori dell’attacco terroristico di Parigi nel novembre 2015 è stato arrestato. Il 39 bosniaco…

27 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Ue: «Sulla procedura all’Italia possibili soluzioni»

«Segnali di distensione da Bruxelles sul fronte dei conti pubblici italiani. Sulla procedura per il debito all’Italia possono essere trovate delle soluzioni nel dialogo tra…

27 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia