Giustizia, Mattarella ha concesso la grazia a tre anziani: due uccisero la moglie malata di Alzheimer | T-Mag | il magazine di Tecnè

Giustizia, Mattarella ha concesso la grazia a tre anziani: due uccisero la moglie malata di Alzheimer

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha concesso la grazia a Franco Antonio Dri, classe 1941, Giancarlo Vergelli, nato nel 1931, e di Vitangelo Bini, nato nel 1930. Lo ha reso noto il Quirinale attraverso la diffusione di una nota. Gli atti di clemenza hanno riguardato il residuo della pena ancora da espiare: circa tre anni e sei mesi per Dri, cinque anni e sei mesi per Vergelli e cinque anni e otto mesi per Bini. Il primo tolse la vita al figlio tossicodipendente, gli altri alle moglie malate di Alzheimer. Nel comunicato si legge che «nel valutare le domande di grazia, in ordine alle quali il Ministro della Giustizia a conclusione della prevista istruttoria ha formulato avviso non ostativo, il Presidente della Repubblica ha tenuto conto dell’età avanzata dei condannati e delle precarie condizioni di salute dei medesimi, dei pareri favorevoli espressi dalle autorità giudiziarie nonché delle eccezionali circostanze in cui sono maturati i delitti, evidenziate nelle sentenze di condanna».

 

Scrivi una replica

News

Terrorismo, i curdi siriani: «Istituire un tribunale internazionale per i miliziani dell’Isis»

Istituire un “tribunale internazionale” per processare i presunti miliziani dello Stato islamico, attualmente detenuti nelle carceri curde, nel nord-est della Siria. A chiederlo formalmente sono…

26 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Israele, Netanyahu: «Pronti a entrare a Gaza»

IHamas deve sapere che «non esiteremo a entrare» nella Striscia di Gaza. A dirlo è stato il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, intervenendo mentre lasciava gli…

26 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela, nuovo blackout: scuole chiuse per 24 ore

In seguito al nuovo blackout che ha colpito la città di Caracas e almeno 15 stati venezuelani, il governo del Venezuela ha ordinato la sospensione…

26 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Merkel a Xi Jinping: «Più reciprocità su Via della Seta»

«Più reciprocità», è la richiesta che la cancelliera tedesca ha fatto al presidente cinese Xi Jinping, in occasione del vertice all’Eliseo, dove erano presenti anche…

26 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia