Commercio al dettaglio in risalita a gennaio | T-Mag | il magazine di Tecnè

Commercio al dettaglio in risalita a gennaio

L’Istat stima un aumento congiunturale dello 0,5% in valore e dello 0,6% in volume. La crescita è dovuta soprattutto all’andamento dei beni alimentari

di Redazione

Lieve risalita a gennaio 2019 per il commercio al dettaglio. L’Istat stima, per le vendite al dettaglio, un aumento congiunturale dello 0,5% in valore e dello 0,6% in volume. La crescita complessiva è dovuta soprattutto all’andamento dei beni alimentari (+1% in valore e +1,1% in volume), mentre si registra una dinamica più moderata per quelli non alimentari (+0,1% in valore, +0,2% in volume).

Nel trimestre novembre 2018-gennaio 2019 le vendite al dettaglio registrano un contenuto aumento, rispetto ai tre mesi precedenti, dello 0,1% in valore e dello 0,2% in volume. Le vendite di beni alimentari crescono dello 0,1% in valore e dello 0,3% in volume, mentre quelle di beni non alimentari sono stazionarie in valore e aumentano dello 0,3% in volume.

Su base annua, le vendite al dettaglio aumentano dell’1,3% in valore e dell’1,5% in volume. Risultano in crescita sia i beni alimentari (+2,3% in valore e +1,9% in volume) sia, in misura minore, quelli non alimentari (+0,5% in valore e +1,2% in volume).

Per quanto riguarda le vendite di beni non alimentari, gli aumenti tendenziali maggiori riguardano Calzature e articoli in cuoio e da viaggio (+2,3%) ed Elettrodomestici, radio, tv e registratori (+2,2%). Le flessioni più marcate si registrano per Cartoleria, libri, giornali e riviste (-1,6%) e Prodotti farmaceutici ( -1,2%).

Sempre a livello tendenziale, il valore delle vendite al dettaglio registra un aumento per la grande distribuzione (+2,8%) e una flessione per le imprese operanti su piccole superfici (-0,8%). In forte crescita il commercio elettronico (+13,3%).

(fonte: Istat)

 

Scrivi una replica

News

Terrorismo, i curdi siriani: «Istituire un tribunale internazionale per i miliziani dell’Isis»

Istituire un “tribunale internazionale” per processare i presunti miliziani dello Stato islamico, attualmente detenuti nelle carceri curde, nel nord-est della Siria. A chiederlo formalmente sono…

26 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Israele, Netanyahu: «Pronti a entrare a Gaza»

IHamas deve sapere che «non esiteremo a entrare» nella Striscia di Gaza. A dirlo è stato il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, intervenendo mentre lasciava gli…

26 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela, nuovo blackout: scuole chiuse per 24 ore

In seguito al nuovo blackout che ha colpito la città di Caracas e almeno 15 stati venezuelani, il governo del Venezuela ha ordinato la sospensione…

26 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Merkel a Xi Jinping: «Più reciprocità su Via della Seta»

«Più reciprocità», è la richiesta che la cancelliera tedesca ha fatto al presidente cinese Xi Jinping, in occasione del vertice all’Eliseo, dove erano presenti anche…

26 Mar 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia