Italia fuori dalla recessione, Pil a +0,2% | T-Mag | il magazine di Tecnè

Italia fuori dalla recessione, Pil a +0,2%

All’inizio del 2019 l’economia italiana ha segnato un moderato recupero che ha interrotto la debole discesa dell’attività registrata nei due trimestri precedenti, spiega l’Istat

di Redazione

Italia fuori dalla recessione. Nel primo trimestre del 2019 si stima che il prodotto interno lordo (Pil), espresso in valori concatenati con anno di riferimento 2010, corretto per gli effetti di calendario e destagionalizzato, sia aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente e dello 0,1% in termini tendenziali.

Il primo trimestre del 2019 – spiega l’Istat – ha avuto una giornata lavorativa in meno rispetto al trimestre precedente e due giornate lavorative in meno rispetto al primo trimestre del 2018. La variazione congiunturale del Pil è la sintesi di incrementi del valore aggiunto sia nel comparto dell’agricoltura, silvicoltura e pesca, sia in quello dell’industria, sia in quello dei servizi. Dal lato della domanda, vi è un contributo negativo della componente nazionale (al lordo delle scorte) e un apporto positivo della componente estera netta. La variazione acquisita per il 2019 è pari a +0,1%.

«All’inizio del 2019 – è il commento dell’Istat – l’economia italiana ha segnato un moderato recupero che ha interrotto la debole discesa dell’attività registrata nei due trimestri precedenti. Nel complesso, l’ultimo anno si è caratterizzato come una fase di sostanziale ristagno del Pil, il cui livello risulta essere nel primo trimestre del 2019 pressoché invariato rispetto a quello di inizio del 2018. Questa stima preliminare ha, come di consueto, natura provvisoria e si basa su una valutazione dal lato dell’offerta che indica un netto recupero dell’attività industriale e contributi positivi sia del settore agricolo, sia dell’insieme del terziario».

(fonte: Istat)

 

Scrivi una replica

News

Regionali Emilia Romagna, 4° proiezione Tecnè-Mediaset: Bonaccini al 50,8%

Stefano Bonaccini (centrosinistra e presidente uscente) è avanti con il 50,8% su Lucia Borgonzoni (centrodestra), al 44%, nelle elezioni regionali dell’Emilia Romagna, secondo la terza…

27 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regionali Emilia Romagna, 3° proiezione Tecnè-Mediaset: Bonaccini al 51,4%

Stefano Bonaccini (centrosinistra e presidente uscente) è avanti con il 51,4% su Lucia Borgonzoni (centrodestra), al 43,2%, nelle elezioni regionali dell’Emilia Romagna, secondo la terza…

27 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regionali Emilia Romagna, 2° proiezione Tecnè-Mediaset: Bonaccini al 50,1%

Stefano Bonaccini (centrosinistra e presidente uscente) è avanti con il 50,1% su Lucia Borgonzoni (centrodestra), al 43,6%, nelle elezioni regionali dell’Emilia Romagna, secondo la seconda…

27 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regionali Emilia Romagna, 1° proiezione Tecnè-Mediaset: avanti Bonaccini

Stefano Bonaccini (centrosinistra e presidente uscente) è avanti con il 48,9% su Lucia Borgonzoni (centrodestra), al 44,4%, nelle elezioni regionali dell’Emilia Romagna, secondo la prima…

27 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia