Mattarella: «La lotta all’omofobia deve costituire un impegno deciso» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Mattarella: «La lotta all’omofobia deve costituire un impegno deciso»

«La tredicesima Giornata Mondiale contro l’Omofobia, la Bifobia e la Transfobia, istituita dal Parlamento Europeo nel 2007, costituisce l’occasione per riaffermare la centralità del principio di uguaglianza sancito dalla nostra Costituzione e dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea contro ogni forma di discriminazione inerente all’orientamento sessuale o alla identità di genere». Lo ha scritto il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio. «Inammissibili e dolorosi episodi di aggressività e intolleranza continuano a verificarsi causando sofferenze nelle vittime. Pertanto, la denuncia e la lotta all’omofobia deve costituire un impegno deciso e costante per le istituzioni e per ciascuno di noi. Come più volte affermato, occorre promuovere la cultura dell’inclusione e del rispetto di ogni differenza con iniziative adeguate e idonee nella famiglia, nella scuola, nelle varie realtà sociali ed in ogni forma di comunicazione, e far sì che questa cultura si traduca in comportamenti quotidiani», ha aggiunto il capo dello Stato.

 

Scrivi una replica

News

Giappone, incendio Kyoto animation: sale a 33 il bilancio delle vittime

Sale a 33 il bilancio delle vittime dell’incendio che ha colpito lo studio di animazione di Kyoto. L’incendio sarebbe stato appiccato da un uomo di…

19 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Titoli di Stato: spread Btp/Bund a 185 punti

All’avvio dei mercati finanziari lo spread tra Btp e Bund si è attestato a quota 185 punti.…

19 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, sale a 33 il numero dei morti per l’incendio al Kyoto Animation

Sale a 33 il bilancio dei morti dell’incendio appiccato oggi agli studi della Kyoto Animation. 36 i feriti, molti dei quali gravi condizioni. Non ci…

18 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Concorrenza sleale, da Antitrust Ue multa a Qualcomm

L’Antitrust dell’Unione europea ha deciso di comminare una multa di 242 milioni di euro a Qualcomm – primo produttore al mondo di chip – per…

18 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia