Onu: «Oltre 65 Paesi condannano ancora le relazioni tra persone dello stesso sesso» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Onu: «Oltre 65 Paesi condannano ancora le relazioni tra persone dello stesso sesso»

Nel mondo, oltre 65 Paesi condannano ancora le relazioni tra persone dello stesso sesso. Lo ha sottolineato l’ONU, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, in occasione della Giornata mondiale contro l’omofobia, sottolineando che in 8 Paesi i “colpevoli” vengono puniti con la pena di morte. «Abbiamo l’obbligo morale e legale di abrogare queste leggi discriminatorie. Per poter combattere l’HIV abbiamo bisogno di uguaglianza, giustizia e protezione contro la violenza», ha detto il direttore esecutivo del programma ONU contro l’AIDS, Gunilla Carlsson. Secondo l’ONU, infatti, gli uomini che hanno rapporti con altri uomini sono 28 volte più a rischio di contrarre l’HIV della popolazione generale e molto meno inclini a ricorrere ai servizi sanitari.

 

Scrivi una replica

News

Germania: nel primo trimestre 2020 Pil giù del 2,2%

Il Pil tedesco ha registrato nel primo trimestre dell’anno una contrazione del 2,2%, così come anticipato nella stima preliminare. Si tratta dei primi effetti della…

25 Mag 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, fine del lockdown in Spagna

Da oggi la Spagna allenta ulteriormente le misure restrittive per contenere la diffusione del coronavirus, ma ciò avverrà gradualmente. Alcune regioni, tra le più colpite…

25 Mag 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, nove italiani su dieci hanno usato la mascherina durante la cosiddetta Fase 1

«L’89,1% delle persone di 18 anni e più riferisce di aver fatto uso di mascherine» durante la cosiddetta Fase 1. Lo rende noto l’ISTAT, diffondendo…

25 Mag 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Emergenza sanitaria, al via i test sierologici: coinvolti duemila comuni

La Croce Rossa italiana ha iniziato oggi a chiamare i cittadini individuati nel campione di 150.000 soggetti ai quali verrà effettuato il test sierologico per…

25 Mag 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia