Onu: «Oltre 65 Paesi condannano ancora le relazioni tra persone dello stesso sesso» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Onu: «Oltre 65 Paesi condannano ancora le relazioni tra persone dello stesso sesso»

Nel mondo, oltre 65 Paesi condannano ancora le relazioni tra persone dello stesso sesso. Lo ha sottolineato l’ONU, l’Organizzazione delle Nazioni Unite, in occasione della Giornata mondiale contro l’omofobia, sottolineando che in 8 Paesi i “colpevoli” vengono puniti con la pena di morte. «Abbiamo l’obbligo morale e legale di abrogare queste leggi discriminatorie. Per poter combattere l’HIV abbiamo bisogno di uguaglianza, giustizia e protezione contro la violenza», ha detto il direttore esecutivo del programma ONU contro l’AIDS, Gunilla Carlsson. Secondo l’ONU, infatti, gli uomini che hanno rapporti con altri uomini sono 28 volte più a rischio di contrarre l’HIV della popolazione generale e molto meno inclini a ricorrere ai servizi sanitari.

 

Scrivi una replica

News

Insp: «A giugno boom di cassa integrazione»

«A giugno il numero di ore di cassa integrazione complessivamente autorizzate è stato pari a 27,6 milioni, in aumento del 42,6% rispetto allo stesso mese…

18 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Turchia: «Stop a F-35 può infliggere un danno ai rapporti con gli Usa»

«Invitiamo gli Stati Unti a correggere questo errore, che è destinato a infliggere un danno irreparabile alle nostre relazioni strategiche». Lo ha scritto il ministero…

18 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Giappone, incendio alla Kyoto animation: 23 morti e 38 feriti

Sono 23 le vittime e 38 i feriti dell’incendio divampato in uno studio di animazione di Kyoto. Un uomo è stato arrestato perchè sospettato di…

18 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Petrolio: Wti a 56,78 dollari al barile e Brent a 63,61 dollari

All’avvio dei mercati asiatici il greggio texano Wti è stato scambiato a 56,78 dollari al barile mentre il Brent è stato scambiato a 63,61 dollari.…

18 Lug 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia