Efc: «Criterio del debito non rispettato: l’Italia prenda misure» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Efc: «Criterio del debito non rispettato: l’Italia prenda misure»

Il Comitato economico e finanziario dell’Ue sostiene che il criterio del debito non è stato rispettato dall’Italia, per questo ha invitato il governo a prendere le misure necessarie per assicurare il rispetto delle indicazioni del Patto di Stabilità, in conformità con il processo della procedura EDP, vale a dire la procedura per il debito eccessivo. A renderlo noto è stata l’Efc, sottolineando che «altri elementi che l’Italia potrebbe presentare potranno essere presi in esame dalla Commissione e dal comitato»

 

Scrivi una replica

News

Conti pubblici, l’Ecofin conferma che la procedura d’infrazione contro l’Italia è giustificata

La procedura d’infrazione per debito eccessivo contro il governo italiano è giustificata. Lo sostiene l’Ecofin, la riunione dei ministri delle Finanze dell’Eurozona. Lo ha reso…

14 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Caso Csm, Luca Lotti si è autosospeso dal Partito democratico

Il deputato Luca Lotti si è autosospeso dal Partito democratico, dopo il coinvolgimento nel caso Csm. Lo ha annunciato, pubblicando un lungo post su Facebook.…

14 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Di Maio: «Un errore andare a elezioni anticipate in base a quello che dice l’Europa»

«Sarebbe un errore decidere di andare a elezioni anticipate in base a quello che dice l’Europa, ma non si va a elezioni anticipate solo se…

14 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Salvini: «Partito unico di centrodestra? Non è all’ordine del giorno»

La creazione di un partito unico del centrodestra «Non è all’ordine del giorno». Lo ha detto il ministro dell’Interno e leader della Lega, Matteo Salvini,…

14 Giu 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia