Scenari politici, il sondaggio Tecnè | T-Mag | il magazine di Tecnè

Scenari politici, il sondaggio Tecnè

Lega primo partito, al 35,5%. M5S in linea con il risultato delle europee. Secondo il 59% degli intervistati va evitata la procedura d’infrazione anche rinunciando ad alcuni provvedimenti: i risultati del sondaggio Tecnè per Quarta Repubblica del 24 giugno

di Redazione

Se si votasse oggi per le politiche, la Lega sarebbe saldamente primo partito con il 35,5% dei consensi, mentre l’alleato di governo, il M5S, si mantiene sul 17%, in linea con il risultato ottenuto alle elezioni europee del 26 maggio. Il Pd si attesta al 23,4%, Forza Italia al 9,1% e Fratelli d’Italia al 6,6%. È quanto emerge dal sondaggio dell’istituto di ricerca Tecnè per Quarta Repubblica, il programma di approfondimento di Rete 4 in onda il lunedì.

Tecnè ha poi sondato gli umori degli italiani rispetto alla possibilità della procedura UE d’infrazione. Secondo il 59% degli intervistati, andrebbe evitata anche rinunciando ad alcuni provvedimenti. Non è d’accordo con questa ipotesi il 25% (non sa il 16%).

NOTA METODOLOGICA
Campione rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, età, area geografica.
Estensione territoriale: intero territorio nazionale
Numerosità del campione: 1000 casi [totale contatti 4.492 – rispondenti 1000 – rifiuti/sostituzioni 3.492]
Metodo di rilevazione: CATI-CAMI-CAWI
Margine di errore: +/- 3,1% (sui risultati a livello dell’intero campione)
Data di effettuazione delle interviste: 23-24 giugno 2019
Committente: RTI
Soggetto che ha realizzato il sondaggio: Tecnè S.r.l.
Il documento completo è disponibile sul sito: sondaggipoliticoelettorali.it

 

1 Commento per “Scenari politici, il sondaggio Tecnè”

  1. […] Presentiamo l’ultimo sondaggio Tecnè. La rilevazione è stata pubblicata durante la puntata di Quarta Repubblica (Rete 4) del 24 giugno 2019. […]

Scrivi una replica

News

Nike non venderà più direttamente i propri prodotti su Amazon

Il colosso dell’abbigliamento sportivo Nike ha annunciato che non venderà più direttamente i propri prodotti su Amazon.«Ora puntiamo tutto sulle vendite dirette», ha annunciato la…

14 Nov 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gaza, violato il cessate il fuoco: lanciati 5 razzi verso Israele

Nonostante l’accordo raggiunto sul cessate il fuoco, Gaza ha lanciato cinque razzi verso le zone sud di Israele.…

14 Nov 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Germania, Pil terzo trimestre in crescita dello 0,1%. Schivata la recessione

L’ufficio federale di Statistica di Wiesbaden, ha reso noto che l’economia tedesca cresce nel terzo trimestre 2019 dello 0,1%. La Germania schiva così il rischio…

14 Nov 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »

Siria, Pentagono: «Manterremo 600 soldati»

Il Capo del Pentagono, Mark Esper, ha reso noto che gli Stati Uniti manterranno 600 soldati in Siria. «Ma numeri potrebbero cambiare con rinforzi da…

14 Nov 2019 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia