Salute, l’uso del cellulare «non è associato all’incremento del rischio di tumori maligni o benigni» | T-Mag | il magazine di Tecnè

Salute, l’uso del cellulare «non è associato all’incremento del rischio di tumori maligni o benigni»

L’utilizzo prolungato dei telefoni cellulari, nell’arco di 10 anni, «non è associato all’incremento del rischio di tumori maligni (glioma) o benigni (meningioma, neuroma acustico, tumori delle ghiandole salivari)». Lo sostiene il nuovo rapporto Esposizione a radiofrequenze e tumori, curato dall’ISS, l’Istituto superiore di sanità, dall’Arpa Piemonte, dall’Enea e dal Cnr-Irea. Lo studio sottolinea che i dati «non consentono valutazioni accurate del rischio dei tumori intracranici e mancano dati sugli effetti a lungo termine dell’uso del cellulare iniziato durante l’infanzia». I ricercatori spiegano che, in base alle evidenze epidemiologiche attuali, «l’uso del cellulare non risulta associato all’incidenza di neoplasie nelle aree più esposte alle radiofrequenze durante le chiamate vocali. La meta-analisi dei numerosi studi pubblicati nel periodo 1999-2017 non rileva, infatti, incrementi dei rischi».

 

Scrivi una replica

News

Fisco, accordo governo-sindacati sul taglio del cuneo per i lavoratori dipendenti

In occasione di una delle prossime riunioni del Consiglio dei ministri, sarà approvato il provvedimento di legge che prevede, dal 1° luglio 2020, di tagliare…

17 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Cultura, il 25 marzo sarà la giornata nazionale dedicata a Dante

Il 25 marzo sarà la giornata nazionale dedicata a Dante Alighieri. A deciderlo è stato il Consiglio dei ministri su proposta del ministro per i…

17 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Caso Gregoretti, il 20 gennaio voto sull’autorizzazione a procedere nei confronti di Salvini

Il 20 gennaio un evento monopolizzerà la giornata: il voto della Giunta per le immunità del Senato che dovrà concedere (o meno) l’autorizzazione a procedere…

17 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Venezuela, il Guatemala interrompe le relazioni

Alejandro Giammattei, nuovo presidente del Guatemala, ha deciso di interrompere le relazioni con il Venezuela di Nicolas Maduro. Giammattei ha comunicato la sua scelta, per…

17 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia