Camera, a settembre l’Aula non discuterà il taglio dei parlamentari | T-Mag | il magazine di Tecnè

Camera, a settembre l’Aula non discuterà il taglio dei parlamentari

Alla Camera i lavori riprenderanno il 17 settembre. All’ordine del giorno non ci sarà il taglio dei parlamentari. Secondo quanto deciso dalla conferenza dei capigruppo di palazzo Montecitorio, in attesa che vengano nominati i sottosegretari, fondamentali per garantire regolarmente l’esame dei provvedimenti in commissione, i deputati dovranno discutere quattro ratifiche di altrettanti trattati internazionali. Le ratifiche verranno votate il 18 settembre. Entro la di settembre, la conferenza di capigruppo si riunirà per stilare il programma trimestrale dei lavori.

 

Scrivi una replica

News

Zingaretti: «Le dimissioni di Di Maio non avranno effetti sul governo»

Le dimissioni di Luigi Di Maio da capo politico di Movimento 5 stelle «credo che sul governo non avranno effetti». Ad esserne convinto è il…

22 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Regionali, Conte: «Non si tratta di un voto sul governo»

«Dire che le elezioni regionali» in Emilia-Romagna e in Calabria «sia un voto sul governo è sbagliato». Lo ha detto il premier, Giuseppe Conte, intervenendo…

22 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

M5s, Luigi Di Maio si è dimesso da capo politico

Luigi Di Maio si è dimesso da capo politico del Movimento 5 stelle. Lo ha annunciato questa mattina nel corso di un vertice con i…

22 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Grecia, Sakellaropoulou eletta presidente della Repubblica: è la prima donna a capo dello Stato

Ekaterini Sakellaropoulou – 63 anni, giudice e presidente del Consiglio di Stato, il massimo tribunale amministrativo greco – è stata eletta presidente della Repubblica greca.…

22 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia