Servizi: fatturato in aumento nel terzo trimestre | T-Mag | il magazine di Tecnè

Servizi: fatturato in aumento nel terzo trimestre

L’Istat stima una crescita dello 0,5% in termini congiunturali e dell’1,3% nel confronto con lo stesso trimestre dell’anno precedente. Variazioni congiunturali positive in quasi tutti i settori

di Redazione

Cresce il fatturato dei servizi sia in termini congiunturali che tendenziali. Nel terzo trimestre 2019, infatti, l’Istat stima che il fatturato dei servizi aumenti dello 0,5% in termini congiunturali e dell’1,3% nel confronto con lo stesso trimestre dell’anno precedente. Nello stesso periodo si registrano variazioni congiunturali positive in quasi tutti i settori. In particolare nei settori dei Servizi di informazione e comunicazione (+0,9%), nei settori del Commercio all’ingrosso, commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli e delle Attività dei servizi di alloggio e ristorazione (entrambi +0,5%) e nel settore del Trasporto e magazzinaggio (+0,2%). Resta invece invariato l’indice per le Agenzie di viaggio e servizi di supporto alle imprese e per le Attività professionali, scientifiche e tecniche.

«Nel terzo trimestre 2019 – si legge la nota dell’Istat – si rafforza la crescita del fatturato dei servizi iniziata più debolmente nel secondo trimestre, mostrando un’accelerazione sia in termini congiunturali sia tendenziali. Tra i comparti più dinamici si segnalano quello della Produzione di software, consulenza informatica e attività connesse, il cui fatturato è cresciuto del 9,2% in termini tendenziali, rappresentando l’incremento più elevato dal quarto trimestre 2015, e quello del Commercio di autoveicoli (+6,4%) che rappresenta l’incremento più marcato dal primo trimestre 2017. Si segnala, inoltre, la diminuzione tendenziale del 3,6% nel settore delle Telecomunicazioni». Si tratta complessivamente di un trend positivo, che potrebbe anticipare più generali tendenze al rialzo.

Sempre in termini tendenziali la crescita è diffusa a tutti i settori, osserva l’Istat: Trasporto e magazzinaggio (+2,1%), Attività dei servizi di alloggio e ristorazione (+1,6%), Servizi di informazione e comunicazione (+1,3%), le Agenzie di viaggio e i servizi di supporto alle imprese e il Commercio all’ingrosso, commercio e riparazione di autoveicoli e motocicli (entrambi +1,2%) e infine Attività professionali, scientifiche e tecniche (+1,1%).

(fonte: Istat)

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, Conte: «Ci sono le condizioni per proseguire lo stato d’emergenza dopo il 31 luglio»

«Ragionevolmente, ci sono le condizioni per proseguire lo stato di emergenza per il coronavirus dopo il 31 luglio». Lo ha detto il presidente del Consiglio,…

10 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, la presidente ad interim della Bolivia è risultata positiva

La situazione continua ad essere preoccupante in America Latina e la presidente ad interim della Bolivia, Jeanine Anez, ha annunciato di essere risultata positiva ad…

10 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Corea del Sud, trovato morto il sindaco di Seul

Un biglietto di scuse e di ringraziamento «a tutti coloro che hanno fatto parte della mia vita» è stato trovato nella residenza del sindaco di…

10 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bankitalia: «Nel 2020 il Pil italiano dovrebbe contrarsi del 9,5%»

Nel 2020, il Prodotto interno lordo italiano dovrebbe contrarsi del 9,5%, «in uno scenario di base, in cui si presuppone che la diffusione della pandemia…

10 Lug 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia