Roma è la peggiore città europea in cui trasferirsi nel 2020 | T-Mag | il magazine di Tecnè

Roma è la peggiore città europea in cui trasferirsi nel 2020

Stando alla classifica Expat City Ranking, diffusa da InterNations, la più grande comunità di espatriati del mondo, Roma risulta la peggiore città europea in cui trasferirsi nel 2020 per cominciare una nuova vita. Nella classifica vengono prese in considerazioni 82 tra le metropoli più importanti del mondo e la Capitale precede solo Kuwait City. Male anche Milano, che si posiziona un gradino sopra Roma. Mentre le prime tre città dove ci sono le condizioni ideali per trasferirsi sono: Taipei, Kuala Lumpur, Ho Chi Minh City e Singapore. I fattori presi in considerazione per stilare la classifica sono cinque: qualità della vita, procedure per ottenere la residenza, vita lavorativa, vitto e alloggio e costo della vita. Le città europee ideali per espatriare sono Lisbona, Barcellona, L’Aia e Basilea.

 

Scrivi una replica

News

Coronavirus, si aggrava il bilancio: 106 i morti

Si aggrava il bilancio delle vittime provocate dal coronavirus. Infatti, ora i morti sono 106.…

28 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Il referendum sul taglio dei parlamentari si terrà il 29 marzo

Il referendum sul taglio dei parlamentari si terrà il 29 marzo. Lo ha reso noto Palazzo Chigi. «Non vedo nessun nesso con l’azione dell’esecutivo, non…

28 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, primo caso in Germania

Il ministero della salute della Germania ha reso noto che nello stato sudorientale della Baviera c’è un primo caso di coronavirus cinese. Il paziente è…

28 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »

Bce: «Ci sono timori su alcuni casi di gestione delle banche»

«La Bce mantiene stabili i requisiti e gli orientamenti di capitale complessivi in termini di capitale CET1 al 10,6% ma lancia l’allarme per alcuni casi di gestione e…

28 Gen 2020 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia