Ambiente | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il Centro Italia trema ancora, terremoto nelle Marche

terremoto

Fonte: Umbria24, via Twitter. Nella giornata di mercoledì 26 ottobre 2016 una serie di scosse sono state avvertite lungo l’Appennino centrale, di cui due particolarmente forti. La prima alle 19.10 di magnitudo 5.4 con epicentro in provincia di Macerata, nelle Marche. Una seconda scossa, più forte, di magnitudo 5.9, è invece avvenuta alle 21.18. Il […]

Ue, il Parlamento europeo ha ratificato l’accordo di Parigi sul clima

La plenaria del Parlamento europeo ha ratificato l’accordo di Parigi sul clima. I voti a favore sono stati 610, quelli contrari 38. Gli astenuti sono stati 31. “Oggi l’Unione europea ha trasformato le ambizioni sul clima in azione per il clima L’accordo di Parigi è il primo di questo tipo e non sarebbe stato possibile […]

Ricostruire dopo un sisma. Ma come?

terremoto_amatrice

Tre fasi: emergenza, ricostruzione e prevenzione. Sono passate due settimane dal terremoto che ha colpito il Centro Italia, il bilancio – si spera ormai definitivo – è di 295 morti, migliaia gli sfollati nelle tendopoli tirate su nei pressi dei Comuni andati in larga parte distrutti (ad Amatrice, Accumoli, Arquata e Pescara del Tronto le […]

Il costo economico dei terremoti

terremoto_centro_italia

Mentre prosegue la conta dei morti – nel momento in cui scriviamo il bilancio delle vittime del terremoto del 24 agosto che ha colpito il Centro Italia è salito a 268 – la Procura di Rieti ha già avviato un’indagine per disastro colposo. Il presupposto è capire se gli edifici venuti giù nei paesi interessati […]

Scienza, gli umani hanno modificato il 75% della superficie terrestre

Il 75% della superficie terrestre è stato modificato dagli essere umani. Lo sostiene uno studio pubblicato sull’Oxford Journals che esclude le superficie oceaniche. Chi ha condotto lo studio sottolinea che la superfici del pianeta è stata alterata dalla presenza umana, a causa soprattutto della conversione delle aree naturali in terreni agricoli o in città.

Solar Impulse 2 ha completato il giro del mondo

Solar Impulse 2, l’aereo a energia solare, ha completato il giro del mondo, atterrando a Abu Dhabi, da dove era partito il 9 marzo del 2015 per un viaggio di oltre 42mila chilometri con tappe nei quattro continenti. Solar Impulse 2 ha un’apertura alare superiore a quella di Boeing 747 (72 contro 68,5 metri) e […]

Meno CO2, più posti di lavoro

traffico

La Commissione europea chiede ai Paesi membri dell’UE di ridurre le emissioni di CO2 di almeno il 40% entro il 2020 rispetto ai livelli del 1990. A trarne beneficio non sarà solo l’ambiente: la riduzione delle emissioni di CO2 avrà un impatto positivo anche sul fronte occupazionale. Mercoledì 20 luglio, Bruxelles ha presentato un pacchetto […]

L’impatto dell’economia circolare

rifiuti

Sempre più spesso, nel corso dei vertici delle varie organizzazioni mondiali ed istituzioni, ci si sofferma sul tema dell’impatto ambientale e di come sia necessario vertere su modi diversi di fare economia, contribuendo alla riduzione dell’inquinamento e allo stesso tempo garantire maggiore competitività alle imprese. Uno dei punti cruciali della questione è dare nuova vita […]

Auto ecofriendly: aumenta il mercato europeo nel primo trimestre del 2016

L’Associazione Nazionale Filiera Industria Automobilistica rende noti i dati relativi al mercato europeo di auto ecofriendly, dai quali emerge un aumento delle vendite. Nel primo trimestre di quest’anno si sono registrate nei paesi dell’Ue e dell’Efta, 177 mila immatricolazioni di Alternative Fuel Vehicles, ovvero un incremento del 105 rispetto all stesso periodo del 2015. La […]

Smog: l’inquinamento uccide più delle guerre

Nel 2012 circa 12,6 milioni di morti sono attribuibili al peggioramento delle condizioni ambientali, il 23% del totale dei decessi. A pagare il prezzo maggiore, in termini di vite perse, sono il Sud-est asiatico e il Pacifico occidentale. Lo rivela un rapporto presentato alla seconda Assemblea delle Nazioni Unite sull’ambiente, in corso a Nairobi, sottolineando […]

News

Francia, nel 2016 il Pil è cresciuto dell’1,1% rispetto all’anno precedente

Nel quarto trimestre del 2016, il Prodotto interno lordo della Francia è cresciuto sia su base trimestrale (+0,4%) quanto su quella annuale (+1,1%). Lo ha…

24 Mar 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Portogallo, nel 2016 rapporto tra deficit e Pil in calo al 2,1%

Nel 2016, il rapporto tra il deficit e il Prodotto interno lordo portoghese era pari al 2,1%, in calo dopo il 4,4% dell’anno precedente. Lo…

24 Mar 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Gentiloni: “Non vogliamo un’ Europa divisa”

“Non vogliamo una Europa divisa, l’Europa è unita e indivisibile, ma vogliamo anche andare avanti su una idea comune di Europa, in aree ad esempio…

24 Mar 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »

Dombrovskis: “L’Italia ha una ripresa modesta”

“L’Italia avrà quest’anno una crescita di circa l’1%. E’ una ripresa modesta, è molto importante rimanere in rotta rispetto alla traiettoria fiscale e di riforme”.…

24 Mar 2017 / Nessun commento / Leggi tutto »
Facebook
Twitter
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia