Il partito di Fini è nato, ma “non più di tanto” | T-Mag | il magazine di Tecnè

Il partito di Fini è nato, ma “non più di tanto”

ANALISI DI UN FUORI TRACCIA
di Francesco Nardi

Il partito di Fini è nato, ma non più di tanto, perché pare che lo aspetti ancora un periodo in incubatrice. Mater semper certa, e anche il padre, ma non più di tanto, anche se questo punto normalmente non si discute perché l’onore a certe latitudini è ancora una cosa seria. Ma i problemi sono i padrini che devono tenere a battesimo e guidare la creatura nel difficile cammino del mondo. Un mondo che è in attesa di sapere cosa sarà questo Fli. Se farà opposizione vera, di rottura, o non più di tanto.
Il nome di Fini, e questo è un fatto, non campeggia più sul simbolo del partito. E dev’essersi trattata di una decisione dell’ultimora dato che sui gadget in distribuzione al congresso c’era ancora quello vecchio. E’ un simbolo, diciamo così, dal quale Fini si è tardivamente autosospeso, così come per la presidenza del partito cui è stato chiamato all’unanimità dall’assise di Fli, in quanto ruolo chiaramente incompatibile con lo scranno più alto di Montecitorio. Ma siamo ai formalismi, che certo contano, ma non più di tanto.
Il problema serio, però, è come dicevamo quello dei padrini, cioè dei coordinatori, capigruppo e portavoce. Cariche la cui assegnazione ha soddisfatto non più di tanto, anzi proprio per niente, Urso, Viespoli e qualche altro.
Eppure a Fli sulla carta non mancherebbe niente: una collezione di valori cui ispirarsi (laico ma non più di tanto, liberale ma non più di tanto, di lotta ma non più di tanto, e di governo ma non più di tanto), una pattuglia di parlamentari, una certo radicamento territoriale, un giornale, e anche un’adeguata copertura mediatica, ma non più di tanto, perché le dimissioni di Mubarak e la piazza indignata hanno completamente offuscato il congresso fondativo.
C’è di tutto, finanche il mitomane che cerca di guadagnare il palco durante il discorso del Presidente. E proprio lì si ha la sintesi perfetta. Che l’ospite inatteso sia accompagnato alla porta, ha chiesto Fini alla sicurezza, “ma senza maltrattarlo, o almeno, non più di tanto”. Del resto non è la prima volta che un fuori traccia imprevisto dà senso compiuto a un intero discorso.

 

3 Commenti per “Il partito di Fini è nato, ma “non più di tanto””

  1. […] questo partitello di fini è mezzo pieno o mezzo vuoto? […]

  2. […] This post was mentioned on Twitter by Fabio Germani, tecneitalia. tecneitalia said: su T-mag: Il partito di Fini è nato, ma “non più di tanto” http://tinyurl.com/4l3j3cq […]

  3. […] “Non più di tanto” Ma questo partitello di Fini è mezzo pieno o mezzo vuoto? […]

Scrivi una replica

News

Emergenza sanitaria: da lunedì Alto Adige in zona gialla

Da lunedì l’Alto Adige sarà in zona gialla. Lo ha annunciato l’assessore alla sanità Thomas Widmann, confermando le indiscrezioni circolate nelle ultime ore. Nel dare…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Barbados, addio alla Corona: diventa una repubblica

Barbados si è autoproclamato ufficialmente una repubblica, rimuovendo la Regina Elisabetta II dal suo titolo di capo di stato, in una cerimonia che ha visto…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Francia, Zemmour annuncia candidatura a presidenziali

Il polemista francese, Eric Zemmour, ha annunciato ufficialmente la sua candidatura alle presidenziali e lo ha fatto attraverso un video diffuso online con «un messaggio…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »

Coronavirus, in Ucraina 10.554 nuovi casi e 561 vittime

Sono 10.554 i nuovi casi da coronavirus in Ucraina, dove si registrano anche 561 vittime.…

30 Nov 2021 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia