Libia. Obama: Presto per un negoziato formale | T-Mag | il magazine di Tecnè

Libia. Obama: Presto per un negoziato formale

Non si esclude l’ipotesi di fornire armamenti all’opposizione libica in lotta contro il regime di Gheddafi. Lo ha riferito il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, chiarendo però in un’intervista alla Nbc, alla Abc e alla Cbs News che “una delle questioni a cui stiamo cercando di dare risposta è se le forze di Gheddafi sono state sufficientemente indebolite, perché allora non sarebbe necessario armare i ribelli. Ma al momento non lo escludiamo”. Ieri dal vertice di Londra del cosiddetto gruppo di contatto (a cui l’Unione africana non ha partecipato contrariamente a quanto annunciato in un primo momento) è trapelata qualche voce riguardo la possibilità di esiliare il leader libico (soluzione gradita anche dal ministro Frattini). A tale proposito Obama ha osservato che “la cerchia attorno a Gheddafi ha capito di avere i giorni contati. Tuttavia non è detto che il Colonnello ne sia consapevole, per cui penso sia troppo presto per dare il via a un negoziato formale. Gheddafi sa esattamente cosa fare per porre fine ai bombardamenti costanti contro di lui. A un certo punto potrebbe cambiare posizione e cominciare a studiare come negoziare la sua uscita di scena”.

 

Scrivi una replica

News

Nato: Consiglio Atlantico convocato a Bruxelles il 14 e 15 febbraio

Il Consiglio Atlantico è stato convocato a Bruxelles per il 14 e 15 febbraio prossimi per discutere della situazione in Ucraina. Ad annunciarlo è stata…

26 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Stati Uniti: Meta reintegra Trump su Facebook e Instagram

Dopo la svolta di Twitter, anche Meta ha deciso di reintegrare Donald Trump su Facebook e Instagram. Per due anni gli account dell’ex presidente degli…

26 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

«Nel 2022, 122 omicidi su 310 avvenuti in Italia hanno avuto come vittima una donna»

Nel 2022 la metà degli omicidi «sono avvenuti nell’ambito dei rapporti familiari e affettivi e una parte molto consistente, 122 su 310, vede come vittima…

26 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »

Zelensky: «Ringraziamo i nostri alleati, ora serve essere rapidi per la fornitura dei nuovi carri armati»

«Ringrazio tutti i nostri alleati per la loro disponibilità a fornirci carri armati moderni e tanto necessari. La chiave ora è la velocità. La velocità di addestramento…

26 Gen 2023 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia