La Russa doveva chiedere scusa, scrive Casini | T-Mag | il magazine di Tecnè

La Russa doveva chiedere scusa, scrive Casini

“Questo non è più un Paese normale visto che ieri Berlusconi di fronte all’emergenza di Lampedusa è andato lì per comprare casa, visto che il sottosegretario all’ Interno incaricato dell’immigrazione si dimette e visto che il ministro della Difesa manda a quel paese il Presidente della Camera e un capogruppo dell’opposizione. Qui serve che ognuno si calmi e interpreti correttamente il proprio ruolo abbassando il tono di litigiosità. Il ministro La Russa non può andare in mezzo ai manifestanti e poi venire in Aula a sbraitare. Per ristabilire un clima di confronto mi sarei aspettato che oggi La Russa avesse detto in Aula ‘Scusate, mi sono sbagliato’. A quel punto anche l’opposizione non avrebbe strumentalizzato l’episodio di ieri. Serve un minimo di ragionevolezza, chi sbaglia lo deve riconoscere”. È quanto scrive il leader dell’Udc, Pier Ferdinando Casini, sul suo sito.

 

Scrivi una replica

News

Stati Uniti, la Corte Suprema ha abolito la sentenza che garantiva il diritto all’aborto

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha abolito la sentenza Roe v. Wade con cui nel 1973 la stessa Corte aveva reso legale l’aborto negli…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Grazie alle misure che si stanno pensando, non vi sarà un’emergenza energetica in inverno»

«Le misure che si stanno pensando assicurano che non vi sia emergenza» energetica «durante l’inverno». Così il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo in conferenza…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Draghi: «Siamo impegnati a proteggere e sostenere il potere d’acquisto degli italiani»

«Nell’area dell’euro, soprattutto a causa dei prezzi dell’energia e dell’inflazione, le previsioni sono di un rallentamento un po’ in tutti i Paesi. Noi siamo impegnati…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »

Quarantacinque località balneari italiane premiate con le 5 Vele da Legambiente e il Touring Club Italiano

Quest’anno Legambiente e il Touring Club Italiano hanno assegnato 45 Vele ad altrettante località balneari italiane. La Sardegna, con sei comprensori a Cinque Vele, la…

24 Giu 2022 / Nessun commento / Leggi tutto »
Testata registrata presso il tribunale di Roma, autorizzazione n. 34/2012 del 13 febbraio 2012
Edito da Tecnè S.r.l - Partita Iva: 07029641003
Accedi | Disegnato da Tecnè Italia